Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 16 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconStile di vita
line break icon

13 verità sul matrimonio che nessuno racconta

Voyagerix

Sempre Família - pubblicato il 02/08/16

8. Non aspettate di “sentire”. Prima viene il comportamento, poi l’emozione

Ciò che non viene usato è perduto, ma non aspettate di provare affetto o desiderio per coinvolgervi in rapporti intimi con il vostro partner o esprimere il vostro amore. Iniziate a praticare entrambi, e il vostro amore e la nostalgia per l’altro si moltiplicheranno. Ci sono momenti in cui lo stress del lavoro e della vita quotidiana, la cura dei bambini o le sofferenze emotive che derivano dall’educazione degli adolescenti affogano entrambi i sentimenti, ma non lasciate morire il rapporto. Cercate del tempo per stare insieme e dei modi per rivivere i bei momenti.

9. Il sesso è un atto sacro da dare e ricevere

La mancanza di educazione sessuale ed emotiva adeguata è un’altra mancanza nel nostro curriculum. Impariamo dai media, dai coetanei e ora, sempre più, dalla pornografia che il sesso è qualcosa di usato per l’autosoddisfazione, l’approvazione o la sicurezza. La sessualità salutare non è niente di tutto questo. Il sesso è un’espressione d’amore, un atto di connessione, in cui è praticata l’arte e l’abilità di dare e ricevere.


LEGGI ANCHE: La sessualità nel matrimonio cristiano è meravigliosa


10. Il matrimonio è progettato per aiutare a crescere

Il matrimonio non è “felici per sempre”, il luogo del riposo, della felicità eterna. Il matrimonio è uno dei modi più impegnativi e gratificanti che possiamo realizzare come esseri umani. È l’opportunità quotidiana per sviluppare la versione migliore di noi stessi, l’amore, la generosità, il senso dell’umorismo, l’intelligenza emotiva, la compassione, la perdita e molte altre virtù con le quali nasciamo. Purtroppo non ci viene insegnato, ma la grande notizia è che possiamo imparare! È il modo migliore di vivere.

11. I modelli che abbiamo avuto influiscono sul nostro modo di relazionarci con l’altro

Se avete avuto la fortuna di crescere in un matrimonio sano, è molto più probabile che abbiate imparato naturalmente i principi e le azioni necessari a un matrimonio di successo, ma se siete stati testimoni di un matrimonio caratterizzato da critiche, litigi, rabbia, risentimenti o maltrattamenti fisici o verbali dovrete lottare per lasciarvi alle spalle questo modello. Non è un compito facile, ma solo perché richiede sforzo non significa che stiate con la persona sbagliata.

12. Vivere con dei bambini piccoli è stancante e stressante

Avere figli è una delle cose più meravigliose che potete fare. È un investimento per il futuro. Dovete sapere, però, che è una fonte di stress e discordia, anche nel migliore dei matrimoni. È importante trovare il tempo per curare il rapporto di coppia. Appartenere a un gruppo di sostegno alle coppie o frequentare una scuola per genitori può essere splendido per imparare come gli altri affrontino gli stessi problemi e vedere che non si è soli.

13. In qualche momento della vostra vita da sposati apparirà un’altra persona dalla quale vi sentirete attratti

Il fatto che vi sentiate semplicemente attratti da un’altra persona significa che siete vivi e siete un essere umano. Quando percepite che sta accadendo, non lasciatevi trascinare dalla nuova persona, non aprite una finestra per lasciarla entrare (e non raccontatele i vostri problemi). Non ingannatevi pensando che controllerete la cosa pensando che se avete un buon rapporto non accadrà nulla. Capita anche se avete un buon matrimonio. Se continuerete a coltivare un rapporto con quella persona, questa diventerà il fulcro del vostro interesse e il vostro partner perderà sempre punti.


LEGGI ANCHE: Infedeltà e matrimonio secondo il mondo… e secondo la fede 


[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
Tags:
amorecoppiafidanzamentoinnamoramentomatrimoniorelazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
6
POWELL BROTHERS
Sarah Robsdotter
Il video di un bambino che canta al fratellino Down diventa viral...
7
Aleteia
Chi sorride così al momento della morte?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni