Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconSpiritualità
line break icon

Con me, Lui non è al sicuro

SIMCHA FISHER - pubblicato il 02/08/16

Ieri, a Messa, ho aguzzato la vista vedendo uno dei lettori correre lungo la navata inseguendo una ragazzina. La nostra chiesa è grande e i momenti di agitazione sono rari, e allora ho guardato cosa stesse succedendo. Il lettore ha raggiunto la ragazzina, le ha sussurrato qualcosa con decisione e lei, con aria colpevole, ha tirato fuori un’ostia dalla tasca e l’ha mangiata.

Quando ho capito cosa stava succedendo – quando ho capito che qualcuno se ne stava andando con Nostro Signore tenuto come uno snack –, sono entrata in panico. Era come stare alla fiera della contea, guardarsi intorno e rendersi conto che manca un bambino, trascinato via dalla folla. Il piccolo è perso, rapito, calpestato, scomparso. Dov’è andato? Ti riempi di adrenalina, la terra ti trema sotto i piedi e non sai se correre o cadere al suolo.

E poi è successo di nuovo. Un’altra ragazzina ignorante vagava per la navata, e ancora trambusto ansioso per inseguirla. Un’altra richiesta sussurrata, e la ragazzina si è messa l’ostia in bocca, perplessa per la confusione.

Ho visto l’Ostia riscattata. Tutti ne sono usciti al sicuro, niente rapimenti. E come quando il bambino che si era perso alla fiera viene ritrovato, il sollievo ha trasformato il mio panico in lacrime di rabbia.

“Dov’eri?”, ho gridato dentro di me. “Che problema hai? Non sai che non puoi andartene così? Devi stare con me, proprio qui, dove sarai al sicuro!”

“Non sai che avresti potuto farti male?”

Ah, Lui lo sa.

Ho gridato, e Cristo ha girato la testa e mi ha guardato, e il mio mondo è andato in frantumi.

  • 1
  • 2
Tags:
bambinicomunioneliturgia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni