Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 26 Novembre |
Beato Giacomo Alberione
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Aiuto, i miei suoceri favorevoli all’aborto stanno cercando di indottrinare i miei figli!

web-grandfather-child-indoctrination-olesia-bilkei-shutterstock

Olesia Bilkei - Shutterstock

Katrina Fernandez - pubblicato il 02/08/16

Come difendere le nostre famiglie, perché è di questo che si tratta

La settimana scorsa, in risposta ai miei consigli su come le famiglie possano far fronte alle differenze politiche, la lettrice Ginny O ha commentato:

“Mi chiedo cosa diresti se l’argomento fosse l’aborto. I miei suoceri vengono a casa nostra e dicono ai bambini che una donna ha il diritto di scegliere di abortire. Mi spezza il cuore, ma non sembrano interessati a smettere. Dicono anche che non c’è niente di male nello stile di vita omosessuale – mio nipote è gay. Forse un giorno potresti condividere i tuoi pensieri su come affrontare questioni di questo tipo”.

Affronta la questione con leggerezza (all’inizio) ma in modo deciso. Visto che si tratta dei tuoi suoceri, è imperativo che tuo marito ti sostenga quando affronti i tuoi genitori. Siediti con lui ed elaborate un piano d’azione per la prossima volta che li incontrerete. Poi aspetterei che tirino nuovamente fuori la questione. Non inizierei un confronto né comincerei a stabilire regole finché non ritirano fuori l’argomento. Quando lo fanno, è la tua opportunità per chiedere loro (nel modo più educato e gentile possibile, e con il sostegno di tuo marito) di non affrontare nuovamente l’argomento perché i loro punti di vista sono fondamentalmente diversi dai valori della vostra famiglia.

Gli adulti maturi rispetteranno i confini familiari, ma capisco che alcune persone possano mettersi parecchio sulla difensiva quando qualcuno non è d’accordo con loro. Possono prendere il disaccordo per giudizio. Nel tuo commento hai anche detto che i tuoi suoceri sono cattolici e dovrebbero essere più giudiziosi. È vero, dovrebbero, il che mi fa pensare che sostenere la tua posizione potrebbe provocare in loro una reazione difensiva. Preparati a questa eventualità.

Il punto è che – qualunque siano i loro sentimenti – stanno riversando le loro idee sui tuoi figli –, e lo fanno a casa tua. Qualsiasi ospite in casa tua, parente o meno, deve rispettare le regole e i confini familiari. Sostengo la necessità di cercare di mantenere un ambiente familiare civile, ma pongo un limite a chiunque cerchi intenzionalmente di minare la mia genitorialità.

Niente mi fa infuriare di più di qualcuno che mina attivamente la mia famiglia, la mia fede o i nostri valori.

Non c’è assolutamente alcuna ragione perché i tuoi suoceri tirino fuori la questione dell’aborto nelle loro visite, ed è patetico da parte loro farlo, soprattutto perché i tuoi figli sono ancora dei bambini.

Non è un segreto che io abbia lasciato mio marito perché mi ha detto senza mezzi termini che non mi avrebbe mai permesso di allevare mio figlio nella religione cattolica. È ancora un ex marito e mio figlio ed io siamo ancora cattolici. I suoceri che dicono ai nipoti che l’aborto va bene potrebbero essere una di quelle rare situazioni che possono giustificare il taglio dei legami familiari. Non esiste che io possa permettere a qualcuno di entrare in casa mia e dire ai miei figli qualcosa che è contrario all’insegnamento della Chiesa. Semplice.

Chiedi ai tuoi suoceri di rispettare i tuoi desideri, cerca il sostegno di tuo marito a questa decisione e se insistono dì loro che ti dispiace molto della loro decisione di contraddire la tua impostazione genitoriale e che vi vedrete a Natale o al prossimo funerale.

So che sembra duro, ma alcune persone sono “tossiche”, e – come un cancro – devono essere rimosse dalla vita, soprattutto quando sono coinvolti dei bambini, e certe persone hanno bisogno di un’azione drastica prima di capire quanto tu possa essere seria al riguardo e prima di rispettare i tuoi desideri.

Qualsiasi membro della famiglia che superi i confini e non tenga conto dei desideri dei genitori non merita un ruolo regolare nella tua vita. Il tuo dovere è solo nei confronti di tuo marito e dei tuoi figli. Hai il dovere di essere cortese e rispettosa nei confronti della tua famiglia allargata, ma quest’obbligo viene meno se gli altri non sono disposti a ricambiare il rispetto.

Ti auguro tutto il meglio nella tua lotta per difendere i tuoi figli dai suoceri indottrinatori e dal male che è l’aborto.

_____

Katrina Fernandezha un dottorato in essere single e un master in monogenitorialità con specializzazione in senso di colpa cattolico. Scrive su questi e altri argomenti legati alla sopravvivenza da più di un decennio. Si possono sottoporre le proprie domande all’indirizzokatrinafixesitforyou@gmail.com.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:10 star di Hollywood contro l’aborto

Tags:
abortoeducazionefigligenitori
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni