Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Vuoi pregare con tutto te stesso? Recita questa preghiera

Philippe Put-CC
Condividi

Parla a Dio anche di quello che provi, non solo con la mente...

Non voglio passare sopra ai dettagli della mia vita senza rendere grazie. Voglio guardare con profondità il mio cammino per riconoscere la Sua mano e i Suoi piedi al mio fianco. Voglio rinnovare i miei “Sì” alla volontà di Dio nella mia vita e ringraziare. Lodarlo nei momenti belli e in quelli difficili, perché è stato con me. Nella luce e nell’oscurità.

Dio è anche nella mia oscurità. Vorrei imparare da Gesù a vivere le mie paure, i miei limiti, i miei fallimenti, aggrappato a Lui. A volte, nel dolore o in quello che non comprendo o mi sconcerta, mi allontano da Dio. Penso che Dio ci sia solo quando sono perfetto. Ma Egli usa tutto per avvicinarmi a Lui, se Lo lascio agire.

Una persona pregava: “Signore, insegnami a pregare, con la tua umiltà, la tua sincerità, la tua dedizione, la tua profondità. Insegnami a pregare con tutto il mio essere, non solo con la mia mente. Con la mia volontà. Con il mio cuore. Con i miei piedi. Con i miei silenzi. Non devo aspettare il momento perfetto. Insegnami a pregare in mezzo a quello che sto vivendo proprio ora. Ad aprirmi nella preghiera. A permettere alla mia fragilità di af acciarsi. Il mio nome. Il nome che pronunci solo Tu. Insegnami a passeggiare con te nella mia anima e a conoscere le mie valli e le mie montagne, le mie fonti e la mia sete, i miei deserti e i miei boschi”.

 

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE: 10 consigli per sentire la presenza di Dio nella preghiera

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni