Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Bernadette Soubirous
home iconvaticano notizie
line break icon

Cracovia, Francesco confessa i ragazzi della Gmg

Vatican Insider - pubblicato il 30/07/16

Lo ha fatto costruire il cardinale Stanislaw Dziwisz nel luogo in cui il futuro papa santo Giovanni Paolo II lavorava come l’operaio della Solvay. È dedicato a santa Faustina Kowaslka, il santuario della Divina Misericordia a Cracovia dove oggi il pontefice Francesco, nel penultimo giorno della Giornata mondiale della Gioventù (Gmg) in Polonia, confessa alcuni ragazzi e alle 10,30 dice Messa per sacerdoti, religiose, religiosi, consacrati e seminaristi.  

Poi, il Papa pranza con 12 giovani in arcivescovado, due per ogni continente e due polacchi.  

La sera, alle 19, arriva al Campus Misericordiae, attraversa la Porta santa con alcuni giovani, e alle 19,30 presiede una Veglia di preghiera con, secondo le stime della Conferenza episcopale polacca, da un milione e mezzo a un milione e 800mila giovani. Ci saranno le testimonianze di tre ragazzi: una polacca, un paraguaiano e un siriano di Aleppo.  

Ieri, la Via Crucis della Gmg durante la quale Jorge Mario Bergoglio ha domandato: «Dov’è Dio quando gli innocenti muoiono per il terrorismo?». Ai giovani ha detto: «Il Signore vuole fare di voi una risposta concreta ai bisogni e alle sofferenze dell’umanità».  

Prima, la visita all’ospedale pediatrico di Prokocim: «Vorrei stare vicino a ogni bambino ammalato e fare silenzio. Moltiplichiamo le opere di accoglienza, opere animate dall’amore cristiano, amore a Gesù crocifisso, alla carne di Cristo».

In mattinata, il silenzio del Pontefice ad Auschwitz-Birkenau, il momento più commovente della visita del Papa in Polonia; l’incontro con i superstiti e i «Giusti tra le Nazioni» che salvarono gli ebrei. Nel libro d’onore ha scritto: «Signore abbi pietà del tuo popolo! Signore perdono per tanta crudeltà!» 

Tags:
confessionegmg cracovia 2016papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni