Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 07 Luglio |
Sant'Antonino Fantosati
Aleteia logo
vaticano notizie
separateurCreated with Sketch.

Pedofilia, il Papa rimuove un vescovo irlandese

Vatican Insider - pubblicato il 29/07/16

Non è più vescovo di Galway e Kilmacduagh, monsignor Martin Drennan, l’ex ausiliare di Dublino il cui nome compariva nei due rapporti governativi (Ryan e Murphy) che hanno spinto nel 2010 Benedetto XVI ad avviare un drastico cambio del vertice della Chiesa Irlandese con l’invio di visitatori apostolici spiegato nella sua bellissima lettera ai cattolici irlandesi.  

Dei sei vescovi accusati dal rapporto Murphy di insabbiamento dei casi di abusi sessuali sui minori, Drennan era stato l’unico a resistere, finora. Ma Papa Francesco gli ha chiesto di rompere gli indugi e ritirarsi e alla fine anche lui ha dovuto cedere. Prima di diventare vescovo Drennan, già professore di Sacra Scrittura nel «St. Patrick’s College» di Maynooth, era stato promotore del movimento sacerdotale «Fraternitas Jesus» e direttore della «Fraternità per i laici» di Charles de Foucauld.  

Come è noto, Papa Francesco ha avocato a sé le decisioni riguardanti i vescovi che non hanno seguito in modo responsabile le procedure per i casi di abusi sessuali da parte di ecclesiastici.  

Francesco ha accolto oggi anche le dimissioni di un altro presule irlandese, Seamus Freeman, per ragioni legate invece alla conduzione della diocesi di Ossory. 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni