Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Chiesa

Che cosa significa "espandere la coscienza"?

Shutterstock / agsandrew

Vicente Jara - pubblicato il 28/07/16

Finalmente sappiamo che cosa significa “espandere la coscienza”

Espandere o aumentare la coscienza è quindi unirsi con il dio Brahma, o nello shivaísmo, con il dio Shiva, che comprende anche aspetti di meditazione divina, lo yogi onnisciente. Ciò può essere raggiunto con l’energia femminile sakti personificata da Saraswati, dea della conoscenza. Quindi l’espandere la coscienza per ospitare la dea Saraswati e renderla un uno è la realizzazione nell’atman personale della “devi” moglie di Shiva, per divinizzarla nel dio maschile Shiva-Brahma. Questa è l’espansione della coscienza, l’amplificazione della coscienza. Questo metodo per il rilascio della reincarnazione o del dolore, hanno sviluppato e reso l’induismo e il buddismo le religioni o spiritualità principali d’Oriente.

Spiegato il significato torniamo al tantrismo, induista o buddista, dal momento che il seguace di questo percorso utilizza vari metodi per espandere la coscienza, anche utilizzando i mantra o suoni generati dal meditatore, come nel buddismo tibetano, per esempio. Questi mantra sono suoni auto-generati che aiutano l’espansione della coscienza, parole con profondo senso religioso, nomi di divinità o attributi di esse, nomi esoterici e per questo propri degli iniziati. Nel tantrismo c’è anche tutto lo sviluppo del chakra e l’uso dell’energia l’unificazione e la realizzazione dell’io-sono-dio, anche attraverso l’uso di energia sessuale maschile-femminile e la pratica sessuale tra uomo e donna.


LEGGI ANCHE: Lo yoga è compatibile con il cristianesimo?


Abbiamo visto che molti concetti relativi all’espansione della coscienza si trovano sia nell’induismo che nel buddismo, il che è ovvio tenendo conto che quest’ultimo sia nato in aree induiste. Tanto è vero che non vi è nessuna interpretazione definitiva e chiara sul dove collocare la corrente vajrayana del buddhismo. Infatti, se per alcuni è buddismo, come per la corrente mahayana o hinayana, per altri è qualcosa di sincretico tra buddismo e rituali indù. Quello che ci interessava dimostrare è che il vajrayana è buddismo tantrico, e così abbiamo trovato tanti aspetti già citati nel tantra Indù. Con più nitidezza e precisione va detto che il tantrismo con taglio più sessuale sarebbe la corrente nota come quella della mano sinistra. Quella della mano destra cerca l’integrazione maschio-femmina attraverso pratiche solo spirituali. È giusto essere chiari.

Induismo e buddismo hanno raggiunto l’Occidente

Inutile dire che il tantrismo arrivato in Occidente nell’ultimo mezzo secolo è appunto una miscela di induismo e buddismo, con alcuni aspetti esoterici e di iniziazione e una forte carica sessuale. Le correnti neo-buddista e New Age, i guru che pullulano in Occidente, hanno fatto amalgama di energie, chakra, testi semplici, meditazioni di tutti i tipi, usando versi zen e persino parole cristiane come mantra. E troppo spesso utilizzando anche sostanze psicotrope e droghe variegate per espandere maggiormente la coscienza, farmaci e terapie ad alta emotività, ginnastica, oli e il sesso, da soli o con la masturbazione, così come per la pratica taoista della cosiddetta cultura solitaria, con la sessualità di coppia, orientale più classica, o con più persone, più numerosa… e tutto questo per liberare la vostra mente e il corpo, espandere la coscienza…

Che dire di tutto questo?

In conclusione, espandere la coscienza, nei suoi metodi e nella sua affermazione, è una pratica di profondo significato indù e più tardi buddista, completamente estranea alla religione cristiana e al senso antropologico dell’essere umano dato dal cristianesimo e dalla rivelazione di Dio in Gesù Cristo. I cristiani non hanno bisogno di cercare questa espansione della coscienza per conoscere la verità, perché è nel Vangelo o Buona Novella. Gesù Cristo è la Buona Novella, è colui che ci mostra ciò che tutti gli uomini hanno cercato, la fine della sofferenza, del dolore, la conoscenza di cosa ci facciamo qui, che cos’è il mondo, da dove viene e dove va ciò che è intorno a noi, tutto ciò che esiste, noi stessi e ciò che amiamo. Gesù Cristo ci ha rivelato la verità di Dio, la vita in Dio ci ha dato la capacità di unire Dio Padre e la capacità di essere figli in Cristo, filiazione divina. Questo è il cristianesimo. E la preghiera cristiana è un dialogo con Gesù Cristo, o Dio Padre, o lo Spirito Santo, o la Vergine Maria, con i santi o con gli angeli. Prima di tutto è una convivenza con Dio, dove non ci si dissolve in Lui e tanto meno c’è la pretesa di essere Dio. Dio è Dio e io sono una sua creatura, e per merito di Cristo e di Dio ho la vita e la felicità. Immeritatamente, con la Sua grazia. I cristiani non solo devono respingere l’espansione della coscienza, ma devono anche insegnare e predicare a tutti, anche a chi esegue delle pratiche più o meno regolari o irregolari, più o meno deviate. Perché quello che cercano è in Cristo Gesù, il Messia, il Liberatore, il Logos.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
buddismocoscienzaesoterismoinduismonew age
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni