Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconStile di vita
line break icon

La paura in casa

VALERY HACHE / AFP

EDITORS NOTE: Graphic content / Police officers stand near a van, with its windscreen riddled with bullets, that ploughed into a crowd leaving a fireworks display in the French Riviera town of Nice on July 14, 2016. At least 60 people were killed when a truck ploughed into a crowd watching a Bastille Day fireworks display in the southern French resort of Nice, prosecutors said early on July 15. Nice prosecutor Jean-Michel Pretre said the truck drove two kilometres (1.3 miles) through a large crowd that was watching the fireworks. / AFP PHOTO / VALERY HACHE

Amparo Latre Gorbe - pubblicato il 28/07/16

Nel caso in cui possano essere utili a qualcuno, riassumo qualcuno degli orientamenti che danno gli psicologi al momento di parlare di questo tema con i nostri figli:

  • Se teniamo conto delle età, è sconsigliato che i minori di 7 anni accedano alle immagini degli attentati. Un’altra opzione è spiegare la situazione come se fosse un racconto, in chiave di buoni e cattivi, visto che a quell’età è tutto bianco o nero.
  • A partire dai dieci anni dovremo cercare spiegazioni un po’ più complesse, visto che a quell’età la mente è ancora infantile ma richiede più dati. Possiamo, ad esempio, essere più espliciti sul modo di combattere il terrorismo.
  • Nel caso degli adolescenti, oltre a evitare il panico e le ossessioni conviene evitare l’ira, assai caratteristica di quell’età.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
attentatobambinieducazionepanicopauraviolenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni