Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconStorie
line break icon

10 atleti religiosi che non nascondono la propria fede

Foto: riproduzione/Facebook

Foto: riproduzione/Facebook

Sempre Família - pubblicato il 28/07/16

Meseret Defar

Foto: Reuters
Foto: Reuters

La campionessa di corsa etiope è cristiana ortodossa e si è fatta notare nelle Olimpiadi di Londra del 2012, quando attraversando la linea d’arrivo della corsa dei 5.000 metri ha dedicato la sua vittoria alla Madonna, mostrando alle telecamere di tutto il mondo l’immagine della Vergine con il Bambino Gesù, che aveva portato con sé durante tutto il percorso.

Lewis Hamilton

Foto: riproduzione/Facebook
Foto: riproduzione/Facebook
Foto: riproduzione/Facebook

Il pilota di Formula 1 è cattolico, e ha affermato in un’intervista che è Dio a dargli i suoi doni. Quando corre porta sempre una catenina con un crocifisso al collo e prega prima di ogni corsa. Nel 2014 si è recato in Vaticano per conoscere personalmente papa Francesco accompagnato dalla sua fidanzata di allora, la cantante Nicole Scherzinger.

Matt Birk

Foto: archivio personale
Foto: archivio personale

Cattolico e padre di sei figli, Birk ha fatto scalpore nel 2013 quando ha rifiutato di incontrare il Presidente Barack Obama dopo la vittoria del Super Bowl da parte della sua squadra, i Baltimore Ravens. Ha affermato che la sua decisione è stata dovuta alle dichiarazioni del Presidente a sostegno di Planned Parenthood, la principale rete di cliniche abortive degli Stati Uniti. Birk è un militante attivo del movimento pro­vita negli Stati Uniti, che cerca di ottenere l’abolizione della legalizzazione dell’aborto nel Paese.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:Sport e fede, prima conferenza mondiale in Vaticano a ottobre

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
atletifede e sportkakasport
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni