Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 06 Dicembre |
San Nicola di Myra (o di Bari)
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

“Salve, parla papa Francesco!”: intervista a padre Antonio Spadaro

Konrad Sawicki - Aleteia - pubblicato il 27/07/16

Francesco non è un fanatico della tecnologia e si definisce un dinosauro tecnologico, ma comprende perfettamente la logica di Internet e dei social media

Com’è diventato uno stretto collaboratore di papa Francesco?

Può sembrare strano, ma la verità è che mi ha semplicemente chiamato al cellulare. Io stesso sono rimasto sorpreso. Non sapevo cosa dire e come rivolgermi a lui.

Ha semplicemente chiamato e ha detto: “Salve, parla papa Francesco”?

Precisamente. È stato piuttosto buffo, perché quel giorno dovevo pronunciare un intervento in un seminario alle 19.00 e il telefono ha squillato alle 18.55. Non conoscevo il numero di chi mi stava chiamando e mi sono chiesto se dovessi rispondere visto che andavo di fretta. Alla fine ho risposto e volevo chiedere chi fosse per poterlo richiamare più tardi, ma in quel momento ho sentito: “Salve, parla papa Francesco”.

Come ha risposto?

Dopo un momento di sorpresa totale ho detto “Oh mio Dio”, e poi ho chiesto con malcelata incredulità: “Sua Santità?” Poi ho chiesto come rivolgermi al Santo Padre e lui mi ha detto di non preoccuparmi. Abbiamo iniziato a parlare liberamente. Durante la telefonata gli ho chiesto se potevo essere ricevuto in un’udienza ma ufficialmente, come direttore de La Civiltà Cattolica. In realtà non è niente di speciale visti gli stretti legami della nostra rivista col Vaticano. Gli incontri del direttore con il nuovo papa sono diventati una tradizione. Francesco ha acconsentito a ricevermi e ho ottenuto un’udienza con il papa qualche settimana dopo, quando gli ho chiesto se poteva rilasciarmi un’intervista, e ha acconsentito anche a quello. Come risultato, abbiamo trascorso tre lunghi pomeriggi insieme. È stata la nostra prima conversazione prolungata e seria. È iniziato tutto così.

Quanto spesso vi incontrate ora?

Non abbiamo incontri regolari. Non sono una persona speciale. Il Santo Padre incontra molte persone di tutto il mondo. Il risultato è che è aggiornato su tutto. In genere accompagno il papa nei suoi viaggi, e ho anche partecipato a due Sinodi sulla famiglia perché mi ha nominato.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
antonio spadaroanzianigiovanigmg cracovia 2016papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni