Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconStile di vita
line break icon

Cos’hanno in comune un “discepolo” del cardinal Martini, il batterista Tullio De Piscopo e il dietologo della Juventus?

Pathdoc/Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 21/07/16


Prima Marco, un ragazzo che aveva accompagnata alla Prima Comunione dice di aver visto il sole girare su se stesso. “Dava una sensazione di pace”. Il prete è interdetto dalla spontaneità di quella testimonianza. Poi Jelena, una ragazza adolescente che sosteneva di aver ricevuto delle locuzioni interiori. «Mi stupirono la trasparenza e la semplicità con cui parlava di cose profonde. Mi chiesi? Questa qui studia di notte per avere tali conoscenze?».

IL MONITO DI VICKA

Quindi, l’incontro con Vicka, una delle veggenti, che lo ammonisce, mentre lui, perplesso le chiedeva cosa fosse la preghiera del cuore che lei chiedeva di recitare. “La Madonna ha detto che la preghiera del cuore è decidere di dare il nostro tempo a Dio“, sentenziava Vicka. E infine, quarto episodio, la santa messa celebrata da Padre Jozo: «Durante la messa, attacca l’omelia così, al singolare: “Pellegrino, sono otto anni, tre mesi e tot giorni che la Madonna dice che ti sta aspettando“. In quel momento io ho sentito quella frase rivolta a me, perché – facendo i calcoli – era esattamente il tempo trascorso da quando io sapevo delle apparizioni nel 1981. Finito il viaggio, sentivo dentro una grande gioia, una immensa pace, tanto che sul pullman mi dicevo: qui ci devo tornare ancora».

GUIDA SPIRITUALE

Da allora Don Pierluigi è tornata più volte a Medjugorje. Se il primo pellegrinaggio è stato una sorta di incontro ravvicinato con Maria, che si è manifestata attraverso quegli episodi; negli altri ha consolidato il suo rapporto con la Vergine. Da scettico, titubante, il parroco è diventato, ora, la guida dei gruppi che accompagna nel paesino bosniaco!

MARTINI: E’ UNA SCUOLA DI PREGHIERA

Di Medjugorje ne ha parlato anche con il cardinale Carlo Maria Martini. «Non si è mai opposto al fatto che io ci andassi: glielo avevo domandato personalmente. Un giorno gli chiesi cosa ne pensasse. Mi rispose: “Vacci pure, perché è una grande scuola di preghiera”».

LA STORIA DI GIORGIO

Il professor Giorgio Calabrese è un volto noto a molti: da anni, infatti, parla di nutrizione e diete in vari programmi televisivi e su giornali e riviste di larga diffusione. È docente di alimentazione e nutrizione umana presso l’Università di Torino e Federico II di Napoli. Tra i vari incarichi, ha pure quello di dietologo ufficiale della Juventus.

NOZZE D’ARGENTO IN BOSNIA

Nel 2003 Giorgio e sua moglie festeggiano 25 anni di matrimonio. «Io avevo ipotizzato un bel viaggio in un Paese straniero, mentre mia moglie, che è molto più praticante di me (per esempio, va a Messa ogni giorno), mi ha chiesto esplicitamente di accompagnarla a Medjugorje».

PREGHIERA “NATURALE”

Il dietologo confessa: «Io non avevo mai pregato nella mia vita per molte ore di seguito senza accorgermene: là l’ho fatto, e mi è sembrato naturale». Un momento particolarmente toccante vissuto a Medjugorje «è stato senz’altro l’adorazione eucaristica, in cui ho provato una grandissima emozione. L’adorazione è il momento in cui ti confronti con te stesso, con la tua anima, davanti a Cristo Gesù vivo, al Padre e sotto lo sguardo di Maria».

LA SALITA SULLE COLLINE

Ma le salite al Križevac e al Podbrdo sono state le esperienze più intense, in assoluto. «Vedere gente che portava in barella, sulle spalle, persone fisicamente svantaggiate, che mai avrebbero potuto pensare di salire sin lassù, è stato uno spettacolo di fede davvero unico». Tanto l’itinerario della Via Crucis quanto quello che accompagna lungo i misteri del Rosario sono impegnativi e disagevoli: «sentieri in salita, in mezzo alle pietre… Per chi ha sulle spalle qualcuno è una fatica non da poco!»

FEDE E MIRACOLI

A colpirlo, però non sono stati presunti o reali miracoli. «Per nostra fortuna non ci è mai capitato di assistere a un miracolo, anche se può sembrare un paradosso. I miracoli talvolta sono fuorvianti: c’è chi va in cerca del sensazionale a tutti i costi (anche solo da vedere), ma il vero sensazionale è la fede che cambia la vita».

IL ROSARIO

A Medjugorje, il cuore di Giorgio si è letteralmente aperto a Maria.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
madonnamedjugorjetestimonianze di vita e di fede

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
5
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni