Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 07 Maggio |
San Domenico Savio
home iconNews
line break icon

Più Gesù di Nazareth che Pokémon…

Santi Casanova - pubblicato il 21/07/16

Che la gente sia disposta a cercare e ad alzarsi dal divano per andare dove il suo smartphone le dice che può nascondersi qualcosa di interessante è una cosa che si sta dimostrando con l’irruzione di Pokémon Go.

Stanno cercando i Pokémon giovani, persone mature, donne single, impegnate, calvi, pelosi, cinesi, europei, argentine… Tutti, senza eccezione, sono alla ricerca.

Visto che non sono una persona che ama demonizzare il presente e moraleggiare sul male che commette la gente, preferisco effettuare una lettura positiva di quello che sta accadendo, cosa che del resto avevo già intuito: al giorno d’oggi, le persone sono alla ricerca e hanno bisogno di qualcosa che dia loro un motivo per alzarsi dalla vita pigra che ci siamo costruiti; comoda, prevedibile, sicura, tecnologicamente avanzata ma priva di profondità e di verità. Per questo è una buona notizia sapere che c’è qualcosa che ci muove, anche se si tratta dei Pokémon.


LEGGI ANCHE: 12 segni di dipendenza dal cellulare


Quello che poi mi viene in mente è che sembra che la Buona Novella del Vangelo non sia attraente quanto i Pokémon. Siamo noi cristiani ad essere noiosi, classici, pesanti, giustizieri, moralisti? È il mezzo, il formato, che non è appassionante o attraente per la gente di oggi? È l’obiettivo finale che non comporta alcun interesse? Cos’è che fa sì che la migliore buona notizia della storia, Gesù di Nazareth, non sia popolare quanto i Pokémon?

O forse ci piace cercare e trovare solo quello che sappiamo che non ci cambierà la vita? Forse ci piace solo uscire a cercare una felicità temporanea, momentanea, istantanea, solubile come il Nesquik, volubile come il vapore acqueo? Sarà il fatto che un Pokémon, in fondo, non ama e non soffre? Sarà forse che quello che ci spaventa è sentirci davvero vivi, con tutta la libertà davanti? Forse preferiamo giocare con le bugie che vivere davvero?

È il momento di ribadirlo: anche Gesù è ovunque. Gesù è nelle chiese, negli ospedali, nelle scuole, dorme sotto i cartoni lungo le strade principali, fugge dalla guerra attraverso il deserto, si copre con una coperta termica in qualsiasi scialuppa di salvataggio del Mediterraneo, è nello sguardo d’amore della tua fidanzata, nella mano rugosa di tuo nonno anziano e saggio, nelle parti del tuo passato che vuoi dimenticare, in quel futuro a cui aneli, nelle lacrime del tuo cuore…

Il mondo è pieno di Gesù di Nazareth, e come succede con i Pokémon richiede che tu esca a cercarlo e a trovarlo. Si è già reso presente. Segui il tuo cuore, cerca i segni, lasciati guidare e lo troverai. Non ne ho alcun dubbio. E quando lo troverai, la tua vita salirà di livello.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
pokemon
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
3
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
4
VANESSA INCONTRADA
Gelsomino Del Guercio
Vanessa Incontrada: ho scelto di battezzarmi a 30 anni per ritrov...
5
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
6
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
7
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni