Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconStile di vita
line break icon

Come scattare una buona foto

Światowe Dni Młodzieży Krakow 2016 / Weronika Piórek-cc

Wojciech Grzędziński - pubblicato il 21/07/16

I 5 consigli dell'esperto per scattare una foto che possa vincere il concorso #KrakowtoRome

1. Pensa!

Non è la macchina fotografica a scattare la foto. Sei tu a farlo! Pensa a cosa vuoi mostrare con la foto che stai per scattare. Perché non aspetti prima di avvicinare la macchina all’occhio? E non premere subito il pulsante! Racconta la tua storia con le foto. E mostra ciò che più ti piace e ciò che ti infastidisce di più. Esprimiti con le foto!

2. Dà luce!

Non può esserci foto senza una luce adeguata. Se vedi una luce stupenda, lasciala riflettere, usala come materiale di pittura, usala per le tue foto! La luce che catturi donerà profondità e bellezza all’immagine.


Partecipa al concorso fotografico #KrakowToRome


3. Usa lo zoom!

Individua i dettagli più importante delle tue foto in un contesto specifico. Le basi della fotografia ci suggeriscono di concentrarci principalmente sul centro dell’immagine e sull’angolo in alto a sinistra. Questa è la teoria. Incornicia l’azione che si sta svolgendo in tutta la superficie della foto. Inquadra bene il primo piano e lo sfondo. Una foto così composta racconterà molto di più.

4. Fa spazio alle emozioni!

Se segui il consiglio di prima farai una buona foto. Ma se riesci a catturare e plasmare le emozioni sarà ancora meglio. Le emozioni riescono a mostrare alle persone qualcosa di unico. Non solo le emozioni provate nel momento specifico, ma anche quelle trasmesse vedendo la foto.

5. Avvicinati!

Il consiglio del leggendario Robert Capa è valido ancora oggi. Forse la ragazza della foto aveva una faccia buffa, ma il fotografo non è riuscito a mostrarlo perché la foto è stata scattata a cinque metri di distanza… avvicinati! Non avere paura della gente, non mangiano né mordono. Solo così potrai mostrare momenti ed emozioni irripetibili: riuscirai infatti a scattare delle foto che hanno una storia da raccontare.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
fotografiagmg cracovia 2016
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni