Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 20 Giugno |
Beata Vergine Maria Consolatrice
home iconChiesa
line break icon

I santi sono nostri grandi amici

jorisvo / Shutterstock.com

Catholic Link - pubblicato il 20/07/16

7 motivi per cui è importante chiedere la loro intercessione nella nostra vita

di Sebastian Campos

Per noi cattolici i santi sono coloro che hanno provato a condurre una vita conforme al Vangelo, sebbene non perfetta e soggetta al peccato e alla fragilità umana. Sono persone che hanno vissuto la fede in Gesù e l’amore verso il prossimo in modo radicale ed esemplare. Per il papa emerito Benedetto XVI la santità è una “virtù eroica”, il che “non vuol dire che il santo fa una sorta di ‘ginnastica’ di santità, qualcosa che le persone normali non riescono a fare”. I santi sono uomini e donne che, più che fare grandi cose grazie alle proprie incredibili qualità, permettono a Dio di agire e manifestarsi nella propria vita.

Ci sono molti santi, tutti alla presenza di Dio. Ma non tutti sono canonizzati, cioè la Chiesa non li ha ancora dichiarati persone degne di venerazione universale. In questo articolo ci riferiamo a coloro che sono nel Santorale Cattolico, coloro le cui vite sono state studiate per essere canonizzati. La canonizzazione è effettuata da una dichiarazione solenne del papa, in cui si indica che una persona si trova, con ogni certezza, alla presenza di Dio. Grazie a questa certezza possiamo pregare con fiducia il santo in questione, affinché interceda a nostro favore. Il suo nome si iscrive alla lista dei santi della Chiesa, e questa persona si “eleva agli altari”, cioè le si assegna un giorno di festa per la venerazione liturgica da parte della Chiesa intera.

La Chiesa ci invita a confidare nella sua intercessione e il Catechismo della Chiesa Cattolica ci insegna che «La nostra debolezza quindi è molto aiutata dalla loro fraterna sollecitudine» (CCC 956)dunque è un’ottima idea quella di confidare nella sua intercessione, soprattutto quando stiamo attraversando delle difficoltà. In questo senso i cristiani hanno diversi aiuti in più. Probabilmente quando preghiamo Dio non ascolta soltanto la nostra voce, ma anche quella di molte altre persone che fanno in modo che la nostra voce sia ancora più forte. Abbiamo il nostro Angelo Custode, i nostri parenti, i nostri amici defunti e i santi (soprattutto quello del nostro onomastico e del giorno in cui siamo nati).

Ecco perché vogliamo invitarti a conoscerli, in modo particolare quello del giorno del tuo compleanno, quello che porta il tuo nome e quello del giorno del tuo battesimo. Vogliamo condividere con te alcune idee sul perché è importante considerare e chiedere la loro intercessione nelle nostre vite.


LEGGI ANCHE: 8 miti da sfatare sulla santità


1. Perché non erano personaggi distanti

lejano©Pixabay.com

I santi non sono il contrario dei peccatori. Non c’è niente che possa essere inteso come l’opposto dei peccatori, in questo mondo. San Giovanni ci insegna che siamo tutti peccatori e che chi sostiene di non avere peccato è un bugiardo (1 Giovanni 1:8). Guardando la storia di grandi santi quali Sant’Agostino o San Ignazio di Loyola, comprendiamo che le loro vite e le loro fragilità sono così simili alle nostre che è impossibile non immedesimarsi nelle loro testimonianze.


2. Perché sono riusciti a conquistare loro stessi

vencer©www.sportlife.es

Una delle più grandi battaglie che dobbiamo combattere tutti quanti è quella contro noi stessi. Qui i santi ci vengono in soccorso con il proprio esempio e con l’intercessione. Un santo è un conquistatore ben più grande di Alessandro Magno, che ha soltanto conquistato il mondo. Un santo conquista se stesso. A cosa serve all’uomo conquistare tutto il mondo se non conquista se stesso? Il loro carisma spesso ci mostra come andare avanti nella nostra vita, spingendoci a seguire le orme di chi ci ha preceduti.

  • 1
  • 2
Tags:
intercessionepreghieraSanti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
6
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni