Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santa Marta di Betania
home iconSpiritualità
line break icon

L’omosessualità è motivo di annullamento di un’ordinazione sacerdotale?

© Padre Cup 2010 / CIRIC International

Padre Henry Vargas Holguín - pubblicato il 11/07/16

Non si può dunque cadere nell’idea semplicistica di considerare l’omosessualità una controindicazione assoluta che rende invalido il sacramento dell’ordine.

Ricordiamo che il fatto in sé di essere omosessuali o, il che è lo stesso, di avere la tendenza omosessuale non è peccato; il peccato è costituito dagli atti omosessuali.

“La Tradizione ha sempre dichiarato che gli atti di omosessualità sono intrinsecamente disordinati. Sono contrari alla legge naturale. Precludono all’atto sessuale il dono della vita. Non sono il frutto di una vera complementarità affettiva e sessuale. In nessun caso possono essere approvati” (Catechismo, n. 2357).

Sia al sacerdote omosessuale che a quello eterosessuale si richiede quindi il celibato, e ancor più la castità. Se il sacerdote è religioso, la castità dev’essere osservata a maggior ragione in virtù del voto pubblico, vedendo nella castità una beatitudine.

Entrare nel dibattito sull’idoneità degli omosessuali ad essere ammessi all’Ordine sacro è già un’altra questione, con ripercussioni soprattutto nel campo della formazione nei seminari.

Il fatto che l’omosessualità non sia causa di nullità, o almeno non compaia nella lista delle sei irregolarità per ricevere gli ordini (Can. 1041), non significa che la condizione o la tendenza omosessuale debba essere trascurata o che si debba accettare nei candidati al sacerdozio. Perché? Perché l’omosessualità implica una seria problematica personale.

Il fatto di sperimentare “tendenze omosessuali profondamente radicate” (Catechismo, n. 2358) impedisce una maturità affettiva necessaria in qualsiasi ambito di vita, inclusa la vita matrimoniale.

Se si richiede una maturità affettiva per il matrimonio, a maggior ragione si richiede per la vita sacerdotale, nella quale il sacerdote è chiamato a trattare con bambini, giovani e adulti di ogni età.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
castitàcelibatodiritto canonicoomosessualitàsacerdozio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni