Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 19 Giugno |
San Romualdo
home iconStile di vita
line break icon

Piccolo codice del cavaliere del XXI secolo

© Masson / Shutterstock

Arthur Herlin - pubblicato il 06/07/16

Risuscitare un codice di cavalleria medievale per far nascere un nuovo spirito cavalleresco

Come sarebbe un cavaliere se vivesse nei tempi moderni? Per rispondere a questa domanda, Aleteia ha aggiornato un antico codice di cavalleria in vigore nel XII secolo.

Questi “dieci comandamenti”, a immagine del decalogo della Chiesa cattolica, dettavano la condotta dei cavalieri desiderosi di coltivare le sante virtù e volevano risvegliare in loro i sentimenti più nobili.

Visto che rispondeva a problematiche medievali, un codice di questo tipo potrebbe sembrare a prima vista inappropriato per l’epoca moderna… o no?

Alcuni cattolici “di oggi” hanno rivisto e aggiornato per voi i precetti di questo codice, dalla cui ispirazione la nostra società moderna trarrebbe grande giovamento. Facciamo nascere insieme un nuovo spirito cavalleresco!

I – Crederai in tutto ciò che insegna la Chiesa e osserverai tutti i suoi comandamenti.

Unito in se stesso, unito agli altri, unito alla Chiesa, unito a Cristo, il cavaliere è allora consapevole di poter spostare le montagne.

II – Proteggerai la Chiesa

Un cavaliere sarà capace di difendere la Chiesa da minacce fisiche e arriverà a farlo anche con la santità della propria vita.

III – Mostrerai rispetto per i più deboli e ti costituirai loro difensore

Riconoscere anche il debole come figlio di Dio, come lo riconosce Cristo, è il cammino che deve seguire un cavaliere.

IV – Amerai il Paese in cui sei nato

Come cavaliere cristiano, devi mettere la tua vita sotto la benedizione di Dio, e quindi amare il Paese e l’epoca che ti hanno visto nascere.

V – Non indietreggerai davanti a un nemico

La salvezza di un re non risiede nel suo esercito, né la vittoria di un guerriero nella sua forza.

  • 1
  • 2
Tags:
cavalieri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
6
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
7
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni