Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Per favore, aiutaci a mantenere questo servizio importante. IMPEGNATI ORA
Aleteia

Alla GMG di Cracovia 2016 ci sarà anche il samba!

Condividi

Vou me jogar (Mi metterò in gioco)

Il festival Halleluya, il principale evento di arti integrate dell’America Latina, promosso dalla comunità cattolica Shalom, un’associazione internazionale privata di fedeli del Brasile, è già noto a molti brasiliani e quest’anno celebrerà la sua XX edizione.

Un evento che riscuote tanto successo non poteva rimanere confinato al Brasile. Prima o poi era destinato a conquistare il mondo. È per questo motivo che Halleluya sarà presente anche alla Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia 2016. Il festival promette di scuotere il più grande evento cattolico del mondo con tre giorni di spettacoli, dal 27 al 29 luglio in Piazza Szczepański, nel centro di Cracovia. Il gruppo Alto Louvor, della comunità Shalom, si presenterà già il 27 mostrando tutta la brasilianità e la forza che ha il samba di animare i giovani.

Nel video della canzone Vou me jogar si riesce a capire cosa sarà questa grande festa della musica cattolica. Avvisate i vostri amici e tutti coloro che si troveranno in Polonia in quei giorni intensi di incontro con Dio. Se non potrete partecipare personalmente, restate collegati a Cecilia Music, che sarà il sito ufficiale dell’Halleluya di Cracovia.

Cecilia team

logo Halleluja Festival
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni

Milioni di lettori in tutto il mondo – compresi migliaia del Medio Oriente – contano su Aleteia per informarsi e cercare ispirazione e contenuti cristiani. Per favore, prendi in considerazione la possibilità di aiutare l'edizione araba con una piccola donazione.