Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’ inno della GMG 2016 in mandarino

Condividi

世界青年日主題曲中文版

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Di cosa parla l’inno della GMG 2016?

Jakub Blycharz, compositore e autore dell’inno della Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia 2016, subito dopo aver vinto il concorso per l’inno ha rilasciato un’intervista per noi. Ha raccontato che, prima di mettersi all’opera, aveva cercato ispirazione nella Bibbia.

“Ho letto queste parole mentre invocavo la protezione di Dio e il Suo sostegno per realizzare i miei sogni, compreso quello di scrivere l’inno della GMG di Cracovia 2016. Ed ho capito: il Signore mi ha fatto una promessa. La conferma è stata un’altra frase tratta dalla Bibbia, con la quale Dio ha assicurato a Mosè: “Inoltre nel cuore di ogni artista ho infuso saggezza, perché possano eseguire quanto ti ho comandato” (Es 31, 6b). Fiducioso in questa motivazione, ho preso in mano la chitarra e… il ritornello era pronto in poco tempo”.

Jakub Blycharz, autore dell’inno

È così che ha avuto inizio il lavoro per l’inno e il carattere espresso dal versetto biblico menzionato pervade l’intera canzone. Il testo affonda le sue radici nelle Sacre Scritture e ne esprime il contenuto con parole poetiche. L’inno si apre con un estratto del Salmo 121 (120), che infonde nei nostri cuori pace e fiducia nel misericordioso sguardo che il Signore ci rivolge; Egli porterà a compimento la promessa di essere accanto all’umanità “ora e per sempre”.

Dal sito: Kracow 2016

Laura Montorio

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni