Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconNews
line break icon

La fabbrica dei bambini: prenotati, progettati e selezionati a misura del committente

Pixabay.com/Public Domain/ © regina_zulauf

Silvia Lucchetti - Aleteia - pubblicato il 05/07/16

L’uomo e Jodie cominciano a pensare a quale sarebbe il figlio perfetto per la modella attraverso il catalogo delle donatrici di ovuli. Lui allora le chiede: «vuoi una donatrice che ti assomigli?» Lei risponde ridendo: «quindi una top model?! Ad essere sincera sì, vorrei fosse molto sexy» Lui: «questa ti piace?» Jodie: «si». Lui: «va bene potremmo scegliere lei…». Jodie: «uuuh lei è carina! (indicando un’altra foto)». Lui: «è una delle nostre più richieste, è una di quelle da 50.000. Hai quello che paghi. Puoi comprare una Louis Vuitton vera oppure puoi averne una falsa. La falsa durerà dieci minuti, la vera quindici o vent’anni”». Jodie, tra lo scandalizzato e il divertito: «Stai paragonando una Vuitton ad un bambino?».

E’ ormai chiaro che è nata una moderna impresa industriale, enormemente redditizia: la fabbrica dorata dei bambini in cui essi, mercificati come “oggetti”, vengono prenotati, progettati e selezionati a misura del committente, come se gli venissero cuciti addosso a mo’ dell’abito di grido di una griffe dell’alta moda. La provenienza degli ovuli e degli spermatozoi conta solo in quanto, a seconda del portafoglio dei richiedenti e dei loro pregiudizi razziali, può predire le caratteristiche estetiche e intellettive del nascituro. In tutto questo l’amore vero, il bene e il diritto del bambino non hanno valore, ciò che importa è ottenere ad ogni costo l’oggetto desiderato. “L’amore conta”, cantava Luciano Ligabue in un suo famoso brano, eppure in queste storie conta e si conta solo il denaro.

Qui l’intera puntata

LEGGI ANCHE:Madhumati Thakur assassinata per essersi ribellata al traffico di ovuli e alla vendita del suo bambino

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
maternità surrogatareality showutero in affitto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni