Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 10 Dicembre |
Sant'Eulalia
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Le reliquie di Santa Maria Maddalena saranno a Cracovia per la GMG

web-the_penitent_magdalene-guido_reni-pd

Guido Reni / Public Domain

Gaudium Press - pubblicato il 04/07/16

Una delle più grandi testimonianze di misericordia che si ritrovano nel Vangelo

La Giornata Mondiale della Gioventù (GMG) che si celebrerà a Cracovia alla fine di luglio è piena di sorprese. Una di queste sarà la visita delle reliquie di Santa Maria Maddalena, che arriverà nella città polacca come “Apostolo della Misericordia”.

Lo ha annunciato l’organizzazione dell’incontro mondiale di giovani con una nota stampa, in base alla quale le reliquie della santa, che giungeranno dalla diocesi di Fréjus­Toulon, nel sud della Francia, dove risiedono, potranno essere venerate tutti i pomeriggi della settimana della GMG nella chiesa dei Francescani, situata nel centro storico di Cracovia.

Relics of St. Mary Magdalen

“Abbiamo la gioia di portare le reliquie di Maria Maddalena a Cracovia per la prossima Giornata Mondiale della Gioventù. Saranno accompagnate da volontari domenicani, responsabili della loro custodia. Le reliquie sono state affidate ai giovani dalla diocesi di Fréjus­Toulon. A Cracovia risiederanno nella chiesa dell’Ordine dei Frati Minori dei Francescani nel centro storico, in via Reformacka 4. Si potranno venerare tutti i pomeriggi della settimana in cui durerà la Giornata”, afferma il sito web della GMG Cracovia 2016.

Varie saranno le grazie che i giovani potranno chiedere venerando le reliquie della santa, prosegue la nota stampa: “la grazia della preghiera, per sperimentare Cristo nel più profondo del nostro cuore; la grazia della conversione, per permettere a Dio di trasformare i nostri cuori, riconciliarci con Lui ed essere rafforzati da Lui; la grazia di essere testimoni, di modo che la gioia del dono ricevuto ci riempia di allegria nella predilezione dei miracoli di Dio”.

Maria Maddalena sarà uno dei santi della misericordia che saranno presenti alla GMG. Accompagneranno l’incontro mondiale anche Santa Faustina Kowalska, nota per aver diffuso la devozione della Coroncina della Misericordia, San Giovanni Paolo II, grande promotore di questa devozione, e San Massimiliano Kolbe, portatore di misericordia. Un’altra sorpresa sarà il fatto che  accompagneranno l’incontro anche le reliquie del beato Pier Giorgio Frassati, che continua ad essere un grande modello di santità per i giovani.

Quella di Maria Maddalena è una delle più grandi testimonianze di misericordia che si rinvengono nel Vangelo, come ricorda San Luca (7, 36-­50) narrando l’incontro tra la donna e Gesù: “E volgendosi verso la donna, disse a Simone: ‘Vedi questa donna? Sono entrato nella tua casa e tu non m’hai dato l’acqua per i piedi; lei invece mi ha bagnato i piedi con le lacrime e li ha asciugati con i suoi capelli. Tu non mi hai dato un bacio, lei invece da quando sono entrato non ha cessato di baciarmi i piedi. Tu non mi hai cosparso il capo di olio profumato, ma lei mi ha cosparso di profumo i piedi. Per questo ti dico: le sono perdonati i suoi molti peccati, poiché ha molto amato. Invece quello a cui si perdona poco, ama poco’. Poi disse a lei: ‘Ti sono perdonati i tuoi peccati’. Allora i commensali cominciarono a dire tra sé: ‘Chi è quest’uomo che perdona anche i peccati?’. Ma egli disse alla donna: ‘La tua fede ti ha salvata; và in pace!’”.

Il 23 luglio 2006, Benedetto XVI ha detto parlando di Maria Maddalena: “La storia di Maria di Màgdala richiama a tutti una verità fondamentale: discepolo di Cristo è chi, nell’esperienza dell’umana debolezza, ha avuto l’umiltà di chiedergli aiuto, è stato da Lui guarito e si è messo a seguirLo da vicino, diventando testimone della potenza del suo amore misericordioso, più forte del peccato e della morte”.

Secondo una tradizione diffusa in Occidente, Santa Maria Maddalena, dopo la Pentecoste, andò con Marta e Lazzaro a evangelizzare la Provenza, in Francia, trascorrendo gli ultimi anni della sua vita sulle Alpi Marittime nella caverna chiamata La Sainte Baume.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:Il Papa istituisce la festa di Maria Maddalena

Tags:
gmg cracovia 2016maria maddalenapapa benedetto xvipier giorgio frassatireliquiesan giovanni paolo iisan massimiliano maria kolbesanta maria faustina kowalskasanti e beati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni