Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
home iconStile di vita
line break icon

Olivier Giroud: le mie partite con la Francia? Ringrazio Gesù e la Bibbia

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 01/07/16

L'attaccante della nazionale francese, che sta trascinando la squadra agli Europei, confessa per la prima volta il suo rapporto intimo con la religione

Credente, con la Bibbia tatuata sul corpo e sopratutto “ammiratore” di Gesù. E’ questo il “mix” che sta portando alla ribalta l’attaccante della nazionale francese Olivier Giroud.

“MOLTO CREDENTE”

Il giocatore rivelazione della Francia , in un’intervista video alla web tv della Federcalcio francese, ha confessato che la sua scalata e dipesa dalla religione. «Ogni tanto passo un po’ di tempo con Gesù, leggendo il libro di Sara Young “God calling” (“Gesù ti chiama“). Sono molto credente e questa lettura mi aiuta ad avere il sorriso per tutto il giorno e a relativizzare molte cose» (Ansa.it, 30 giugno).

COS’E’ “GOD CALLING”

Il testo che legge Giroud è un libro fortunato quanto controverso. È molto diffu­so nell’arcipelago di congregazioni protestanti statunitensi ed è stato sporadicamente impiega­to anche in alcuni circoli cattolici, ma il metodo è in definitiva lo stesso del cosiddetto channe­ling, che ebbe il suo momento di popolarità al­l’apice del New Age. Sistema semplicissimo, al­meno in apparenza: si prepara carta e penna, ci si siede alla scrivania, si svuota e la mente, ci si dispone ad ascoltare e annotare il “messaggio”. Non per niente, le pagine di God Calling sono tutte scritte in prima persona, come se fosse Dio stesso a parlare (Avvenire.it, 12 dicembre 2013).

TATOO DELLA BIBBIA

Il giocatore 29enne della nazionale e della squadra inglese dell’Arsenal spiega anche che sul braccio destro ha tatuato una frase del Salmo 22 delle Sacre Scritture, “Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla“; mentre sul sinistro ha una serie di simboli che rappresentano la famiglia, il coraggio, l’amore e la forza (Gazzetta.it, 29 giugno).

Inoltre ha confessato nel volume scritto da Baptiste Chaumier e Damien Degorre, “Les Bleus par les Bleus” che il suo libro è la Bibbia (Le Figaro, 26 giugno).

Tags:
calcioeuropei di calciofede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni