Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Febbraio |
Religiosa e Fondatrice
home iconStile di vita
line break icon

Una promessa alla mia vicina abusata

Kim M Smith/Shutterstock

Anna O'Neil - pubblicato il 27/06/16

Nella sua vita non c'è niente che mi sembri prezioso, ma Dio vede di più

La prima volta che ho incontrato la mia vicina Sue è stato perché mio figlio di un anno aveva appena imparato a dire “cane” e non potevo deluderlo non passando davanti al suo volpino di Pomerania durante la nostra passeggiata quotidiana. Sue era esile e senza denti, con i capelli incolore, e parlava a raffica. Lasciava le frasi incomplete saltando di palo in frasca. Le sue storie erano piene di dettagli, ma non di quelli che danno coerenza al racconto.

Quando ci incontravamo per la strada ci fermavamo e parlavamo, di niente in particolare. Sembrava felice di avere qualcuno che la ascoltasse, e allora mi impegnavo a fermarmi e a parlare se le nostre strade si incrociavano.

Qualche giorno fa ha accostato accanto a me mentre era nella sua grande station wagon nera, ha abbassato il finestrino e ha iniziato a raccontarmi la storia della sua vita, proprio lì, in mezzo alla strada. Era sfuggita da poco a dieci anni di matrimonio con un uomo che la picchiava ogni giorno, le ha fatto saltare la maggior parte dei denti, la rinchiudeva in armadi e garage, la nutriva con pane e ginger ale quando le andava bene e abusava verbalmente di lei al punto da annichilire il suo ego. In vari momenti della conversazione ha parlato del suo disturbo da stress post-traumatico, del suo cancro non curato in fase avanzata, dell’infertilità provocata dal trauma e delle sue forti emorragie interne.

Mi ha detto che non le avevano riferito quando suo padre era morto e che non le era stato permesso di partecipare al suo funerale, ma era riuscita a scrivere sulla finestra con un pezzo di sapone “IL MIO PAPÀ È MORTO 🙁 :(” prima che il marito riuscisse a fermarla.

Quella notte mi sono svegliata cinque volte, lacerata dentro perché non avevo mai incontrato una tale povertà assoluta, a livello mentale, fisico ed emotivo. Ma so anche che non ho niente da offrire che possa guarirla o aiutarla. Mio Dio, quanto vorrei poterlo fare, e mio Dio, quanto voglio bene a questa mia sorella.

  • 1
  • 2
Tags:
dignità della persona
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
4
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni