Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 07 Ottobre |
San Bruno
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Specchio, specchio delle mie brame, chi giudico più duramente di tutti?

web-blue-eyed-man-mirror-jim-jackson-cc

Jim Jackson - CC

Judy Landrieu Klein - pubblicato il 23/06/16

Siamo capaci di vederci per come siamo realmente?

Gesù disse ai suoi discepoli: “Non giudicate, per non essere giudicati; perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate sarete misurati” (Mt 7, 1­-2).

Seduta nel cortile di fronte alla nostra casa a meditare queste parole lunedì mattina, ho sentito chiaramente il Signore dirmi: “Smetti di giudicare te stessa”. È strano, ho pensato, perché se giudicare gli altri è una cosa che confesso regolarmente a un sacerdote, ho realizzato all’improvviso che prendo raramente in considerazione i duri giudizi con cui mi assalgo abitualmente. Poi mi sono chiesta quanti dei nostri giudizi su noi stessi diventino profezie autorealizzanti, e come la misura disamorevole con cui misuriamo noi stessipossa davvero tenerci aggrappati al peccato.

Un’ora dopo entravo alla Messa delle nove piuttosto in ritardo, e le prime parole di padre Mark che ho sentito entrando in chiesa sono state “Dobbiamo smettere di giudicare noi stessi” ­ non esattamente l’omelia che ci si aspetterebbe di sentire sull’insegnamento di Gesù relativo al giudizio.

“OK, Signore, me lo ricorderò”, mi sono detta.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
giudicaregiudiziomisericordiapapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni