Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

Perché i cavalieri medievali combattevano contro le lumache?

web-snail-knight-001-the-british-library-cc

The British Library CC

Daniel R. Esparza - pubblicato il 22/06/16

Un motivo decorativo ricorrente ai margini dei manoscritti del XIII e XIV secolo resta un mistero ancora irrisolto

Sorprende come sia comune trovare, ai margini dei manoscritti inglesi del XIII e XIV secolo, un buon numero di immagini, note e disegni. I motivi decorativi classici, con significati precisi noti a tutti appartenenti alle tradizioni iconografiche cristiane o pre­cristiane, si riscontrano anche in tutti questi testi, e occasionalmente appare qualcosa di strano, del tipo che tiene gli esperti sulle spine. È il caso dei coraggiosi cavalieri che indossano armature lucenti mentre combattono delle… lumache.

smrxfss

La scena della battaglia epica che mostra un cavaliere mentre carica una lumaca è sorprendentemente comune nei manoscritti medievali inglesi, ma il fatto che sia così frequente non significa che queste scene non siano anche indecifrabili. Nessuno sa con certezza cosa significhino.

La British Library sottolinea che alcuni esperti hanno suggerito che la scena possa rappresentare la Resurrezione di Cristo; nel 1850, il bibliofilo Comte de Bastard affermò di aver rinvenuto in un manoscritto inglese due miniature di questo tipo intorno a un’immagine della scena in cui Gesù risuscita Lazzaro. Anche se appare improbabile, la lumaca potrebbe essere davvero legata alla vita e alla morte.

La nota storica dell’arte Lilian Randall sostiene che la lumaca sia invece una rappresentazione dei lombardi, “un gruppo vilipeso nel Medioevo per il suo comportamento non cavalleresco”. Il contrasto tra il cavaliere degno d’onore e la lumaca starebbe a indicare nel modo più evidente possibile la differenza tra i lombardi e i bretoni.

jcvf8yv

Le lumache potrebbero però essere anche un commento marginale, quasi codificato, sull’oppressione sociale (rappresentando il confronto tra i poveri e gli aristocratici), un’indicazione di come questi animali, considerati un flagello da combattere, stessero popolando i giardini, un simbolo delle passioni più basiche, un contrasto tra la saggezza della natura (che dota le sue creature di un’armatura naturale) e quella degli umani o anche solo un esempio di umorismo medievale. Dopo tutto, la scena di un potente cavaliere che teme di attaccare un avversario così inoffensivo è piuttosto buffa.

baca9ln

È ad ogni modo possibile che queste rappresentazioni significhino qualcosa di ben più serio, come l’inevitabilità della morte. Secondo l’esperta di Medioevo Lisa Spangenberg, “la lumaca che combatte il cavaliere è un rappresentazione grafica del Salmo 58, sul giudizio dei malvagi: ‘Passino come lumaca che si discioglie, come aborto di donna che non vede il sole’”.

[ Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:Perché i manoscritti medievali sono pieni di conigli furiosi e armati?

Tags:
cavalierimorteresurrezione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni