Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconChiesa
line break icon

Lo yoga è compatibile con il cristianesimo?

Aleteia - pubblicato il 21/06/16


L’Hatha-Yoga è una disciplina fisica e psicologica che combina l’apprendimento e la pratica di asana, pranayama e meditazione: a) Asana, parola sanscrita che vuol dire “restare in una determinata posizione”. Il termine si riferisce specificatamente a tutte le posizioni o gli esercizi di Yoga che favoriscono la flessibilità e rafforzano lo scheletro, e i sistemi muscolare, ghiandolare e nervoso; b) Pranayama fa riferimento alla pratica respiratoria, dove prana si riferisce all’aria o energia vitale e yama è il controllo di quell’energia; c) Meditazione, che si raggiunge progressivamente fino ad arrivare all’unione della coscienza individuale con l’assoluto. Il cammino del sapere o della conoscenza, il Raja-Yoga, tra tutti i cammini di liberazione in India è quello che gode della massima considerazione. La bhakti o corrente mistica indù è una parola sanscrita che significa “condividere” o “partecipare”. Si tratta di una relazione personale tra il credente e il suo Dio. Il cammino del cuore o bhakti è accessibile a tutti. Bhakti è un movimento reciproco, una “reciproca comunicazione tra Dio e l’uomo”.

Gli asana o posizioni dello yoga, forse l’aspetto più noto, permettono alla persona di trovare un equilibrio interiore. La parola sanscrita asana significa “postura” e fa riferimento a una determinata posizione che viene adottata dal corpo fisico nella pratica dello Hatha Yoga. Ogni asana ha un triplice effetto: fisico, emotivo e psichico. L’obiettivo della meditazione è raggiungere quello stadio di pace profonda in cui si sperimenta una gioia senza ragione, come natura fondamentale dell’essere umano.

3. La base spirituale dello yoga è il panteismo, e in quanto tale non è compatibile con il cristianesimo. Come disciplina psicologica e fisica, e a patto che venga purificata del suo contenuto religioso, può aiutare le persone a “riscoprire” la propria interiorità. Gli induisti praticano lo yoga come uno dei mezzi più efficaci per ottenere la piena coscienza e autorealizzazione, la liberazione da tutto ciò che è sensoriale e transitorio, dalla catena delle reincarnazioni, e per raggiungere la dissoluzione nel Brahman. Per questo lo yoga è sempre impregnato di panteismo. Bisogna tener conto del fatto che lo yoga, come in generale la religiosità indù, tende alla svalutazione del lavoro nel mondo e delle realtà sociali, alla mancanza totale di preoccupazione per la promozione umana e socio-culturale propria e altrui oltre a credere nella reincarnazione delle anime e nella riduzione del perfezionamento umano al dominio di sé senza preghiera né uno spiraglio per l’intervento della grazia divina.

In Occidente, dove per molto tempo è stata divinizzata la ragione, viviamo rivolti verso l’esterno nella civiltà dell’immagine e non sappiamo parlare con il corpo, un cristiano può però assimilare dallo yoga, nel cammino ascetico di trovare il suo essere autentico per aprirsi a Dio, l’insieme di tecniche e di esercizi fisici, ginnastici, respiratori, le risorse psico-mentali e di concentrazione, il tutto spogliato del suo sfondo panteista.

Al riguardo, bisogna segnalare due elementi che si stanno riscoprendo in Occidente sull’importanza dell’interiorità della persona e possono aiutarci a valorizzare ciò che di positivo c’è nello yoga:

a) La tradizione della Preghiera Interiore o del Cuore, nota con il nome Esicasmo, che appartiene alla Tradizione Ascetica della Chiesa d’Oriente ed è molto antica.

b) Il secondo elemento sono i nuovi apporti sull’“Intelligenza Spirituale” come elemento unificatore tra l’Intelligenza Razionale e l’Intelligenza Emotiva. Se l’Intelligenza Emotiva (IE) apporta emozioni, l’Intelligenza Razionale (IR) apporta ragioni, e l’Intelligenza Spirituale dà il senso all’una e all’altra con la sua saggezza. Se la (IE) matura conoscendo le emozioni, la (IR) approfondisce conoscendo le cause e le conseguenze, mentre l’Intelligenza Spirituale (IES) matura con il silenzio per entrare nella profondità di noi stessi, ricevere l’illuminazione della Fede e trovare il senso della vita.

4. Al riguardo, bisogna tener conto delle indicazioni del Concilio Vaticano II e del magistero di papa Benedetto XVI. I riflessi di verità esistenti in altre concezioni può far sì che un cristiano si renda più conto della profondità e del realismo della dottrina di Gesù. Su questa linea si esprime il Concilio Vaticano II nella Dichiarazione sulle relazioni della Chiesa con le religioni non cristiane.

  • 1
  • 2
Tags:
induismonew agereincarnazionespiritualitàyoga
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni