Aleteia
sabato 24 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
vaticano notizie

“I sacerdoti siano misericordiosi. Una croce senza Cristo non ha senso”

Vatican Insider - pubblicato il 21/06/16

“Parola ed esempio vanno insieme. E’ la chiamata di Gesù”. Mentre i pellegrini affollano San Pietro per l’Anno santo della misericordia, il Papa indica al clero il modello del confessore misericordioso. Ieri a Lesbo Francesco si è rivolto al mondo testimoniando accoglienza per i profughi in fuga dalla guerra. Oggi a San Pietro richiama l’attenzione sulla Chiesa, sul sacramento della confessione e sull’insostituibile funzione dei preti all’interno della comunità ecclesiale. Il centro simbolico e materiale della missione evangelizzatrice è il confessionale, quindi «per favore vi chiedo di essere misericordiosi, tanto misericordiosi». 

Francesco si è rivolto agli 11 nuovi sacerdoti che ha ordinato questa mattina celebrando messa nella basilica vaticana, con il vicario di Roma Agostino Vallini e i vescovi ausiliari della capitale. Gli undici diaconi provengono 9 dai seminari diocesani romani (Pontificio Seminario Romano Maggiore, Almo Collegio Capranica, Collegio Diocesano Redemptoris Mater, Seminario della Madonna del Divino Amore) e due da altri collegi. «Siete scelti, non dimenticate questo- ha scandito il Pontefice- Scelti: il Signore vi ha costituiti in loro favore non in mio favore. Abbiate sempre l’esempio del buon pastore per cercare di salvare sempre ciò che è perduto». E ha aggiunto: «Dispensate a tutti la parola di Dio che voi stessi avete ricevuto, fate memoria della vostra storia: del dono della parola tramite la mamma, la nonna e i catechisti”.  

Inoltre, avverte Jorge Mario Bergoglio, “leggete e meditate la Parole per credere ciò che avete letto e vivere ciò che avete insegnato» perché «Parola e esempio vanno insieme”. «Conoscete ciò che fate, imitate ciò che celebrate. Camminate con lui in novità di vita. Portate la morte di Cristo in voi stessi e camminate. Senza croce non troverete mai il vero Gesù e una croce senza Cristo non ha senso».  

Stamattina, poi, su Twitter ha evidenziato che “ogni vocazione nella Chiesa ha origine nello sguardo compassionevole di Gesù, che ci perdona e ci chiama a seguirlo”. Dall’altare di San Pietro la sua riflessione diventa esortazione paterna. «Per favore in nome di Gesù Cristo Signore e in nome della Chiesa vi chiedo di essere misericordiosi, tanto misericordiosi». Nella omelia il Pontefice li invita a «fare memoria nella vostra storia» della «parola di Dio, di quel dono della parola – ha detto – che il Signore vi ha dato tramite la mamma la nonna, come dice Paolo i catechisti», «leggete e meditate la parola del Signore per credere ciò che avete letto e vivere ciò che credete».  

Un’omelia intensa, integrata con brevi sottolineature a braccio, rivolgendosi direttamente ai nuovi preti, insistendo sul fatto che i sacerdoti sono stati «scelti fra gli uomini, scelti – ha rimarcato – non dimenticatevi questo, scelti fra gli uomini e costituiti in loro favore, non nel mio favore». L’«esempio» che ha indicato è quello «del buon pastore, non per essere servito – ha rimarcato – ma per servire e per cercare e salvare ciò che era perduto». 

Dunque, la chiamata dei diaconi per nome, uno per uno, e la loro risposta individuale, «eccomi», il dialogo tra il Papa e il vicario circa la dignità o meno dei candidati a essere ordinati, la risposta di ogni candidato ai singoli impegni e, in particolare, i lunghi minuti di silenzio e preghiera dei nuovi sacerdoti, sdraiati ai piedi dell’altare. 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni