Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santa Marta di Betania
home iconNews
line break icon

Donna in coma dal sesto mese di gravidanza si risveglia e conosce suo figlio

Foto: arquivo pessoal

Sempre Família - pubblicato il 21/06/16

Neanche il virus H1N1 è riuscito a sconfiggere l'amore di questa madre

Una donna che era in coma dal sesto mese di gravidanza si è finalmente svegliata e ha conosciuto suo figlio. È rimasta incosciente per 45 giorni, e in quel periodo è avvenuto il parto. La vicenda è avvenuta a Niterói (Brasile) ed è stata raccontata dal giornale di Rio de Janeiro Extra.

Andreia Vasconcelos, di 29 anni, ancora ricoverata nel Complesso Ospedaliero di Niterói, è stata contagiata dal virus dell’influenza H1N1 e ha dovuto essere sedata e intubata dopo che un polmone aveva quasi smesso di funzionare. La sfida dei medici è stata quella di salvare la vita sia della donna che del bambino che portava in grembo.

0000andreia2

Il dramma è iniziato il 20 aprile, quando Andreia ha detto al marito, l’elettricista Aldenir da Silva Souza, di 37 anni, che era raffreddata. Due giorni dopo, quando già aveva grandi difficoltà a respirare, è stata portata in ospedale.

“Le dita delle mani e dei piedi stavano diventando scarlatte per la tanta forza che impiegava per respirare”, ha riferito il marito a Extra. “I medici hanno allora identificato il suo stato con l’influenza suina e hanno deciso di sedarla. Sono rimasto scioccato, pensavo alla vita di mia moglie e di mio figlio”.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
comagravidanza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni