Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconChiesa
line break icon

Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Libro della Vita”

Veritaschristi/CC

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 17/06/16


«Vidi tutte le persone della mia vita… In un unico istante, nel medesimo momento, tutte le persone, quelle vive e quelle defunte. Potei abbracciare i miei bisnonni, i nonni, i genitori (che erano morti)…tutti! Fu un momento di pienezza, meraviglioso».

IL LAGO STUPENDO

Un viaggio che la donna prosegue sino ad un lago stupendo. Ci sono tutt’intorno alberi belli, fiori profumati. «Tutto era talmente bello in quel giardino stupendo, così meraviglioso… Non esistono parole per descriverlo, tutto era amore…Fu in quel momento che mio cugino entrò in quel meraviglioso giardino…».

LA RIANIMAZIONE

In quello stesso istante Gloria sente la voce di suo marito. Si lamenta, piange e grida: “Gloria!!! Gloria! Per favore, non lasciarmi! Guarda i tuoi bambini, i tuoi figli hanno bisogno di te! Gloria, torna indietro! Torna indietro! Non essere vigliacca! Ritorna!”. «Io sentii tutto, e lo vidi piangere con tanto dolore… Ahimé, in quel momento Nostro Signore mi concede il ritorno... Ma io non volevo tornare! Quella pace, quella gioia di cui ero avvolta, mi affascinavano! Ma, poco a poco, cominciai a ridiscendere verso il mio corpo, che trovai senza vita. Lo vidi esanime in una barella dell’Università Nazionale di Infermeria. Vidi i medici che davano scosse elettriche al mio cuore, per togliermi dall’arresto cardiaco. Io e mio cugino eravamo rimasti più di 2 ore stesi per terra, perché i nostri corpi emanavano scariche elettriche, e non potevano essere toccati. Solo quando l’elettricità si scaricò completamente, poterono soccorrerci».

L’OPERAZIONE

Gloria viene rianimata. Adesso sente il dolore delle bruciature su tutto il corpo ed è trasportata d’urgenza all’Ospedale del “Seguro Social” dove è subito in programma un delicato intervento. «Mentre mi anestetizzavano, uscii nuovamente dal corpo, preoccupata per le mie gambe, in quello stesso momento, terribile e orribile… ».

RITORNO ALL’ALDILA’

E inizia un nuovo viaggio nell’altra dimensione. La donna attraversa la parete della sala operatoria, fa un salto nel vuoto e si ritrova ad attraversare dei tunnel che scendevano verso il basso. «Al principio c’era ancora un po’ di luce, ed erano come alveari in cui si trovava tantissima gente: giovani, vecchi, uomini, donne, che piangevano, e con urla spaventose stridevano i denti… Ed io, sempre più atterrita, continuavo a scendere, cercando di uscire da lì, mentre la luce andava via via perdendosi…».

SAN MICHELE

Ad un certo punto «vidi il suolo aprirsi, come una grande bocca, enorme! Era viva! Viva! Sentii il mio corpo vuoto, vuoto in un modo impressionante, e sotto di me un abisso incredibilmente spaventoso, orribile». Sull’orlo della voragine Gloria grida, è terrorizzata. «In quest’orrore così grande, proprio mentre sto per entrare nel vuoto, San Michele Arcangelo mi afferra per i piedi… Il mio corpo entrò in quell’abisso, ma i piedi rimanevano presi in alto».

LE ANIME DEL PURGATORIO

In quei momenti Gloria si rende conto che attorno a sé ci sono tante anime, non è sola, e quelle anime urlano come lei disperate. Sono le anime del Purgatorio. Non c’è Dio in questo vuoto e lei ne avverte l’assenza.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
esperienze di premortetestimonianze di vita e di fede

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni