Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconSpiritualità
line break icon

L’ingrediente imprescindibile per migliorare

Pixabay.com/Public Domain/ © Greyerbaby

padre Carlos Padilla - pubblicato il 15/06/16

Che peccato! Mi manca quella pazienza dei saggi che sanno aspettare la crescita lenta della vita. Quei saggi che confidano e credono in ciò che può sorgere dal fango. Vedono nella nuda roccia un’opera d’arte nascosta. E sognano. E aspettano.

Se investo del tempo, se investo amore, se investo la vita accadrà molto più di ciò che mi aspettavo, ma per questo devo guardare la mia vita con gioia e non cadere nella disperazione o nell’amarezza quando nulla va come speravo.

Vorrei imparare a vedere il positivo in tutto ciò che faccio e a rallegrarmi sempre. Vedere come mi vanno le cose e sorprendermi davanti ai cambiamenti che non mi aspettavo.

Diceva padre Josef Kentenich che “se l’anima non è immersa nella gioia cercherà istintivamente alcune compensazioni. O in me regna l’allegria, o altrimenti regnerà l’atmosfera del pantano. I sentimenti paralizzanti mi trascinano verso il basso, la gioia mi spinge avanti. Rallegrarsi anche della minima vittoria, rallegrarsi cordialmente di quello che ho ottenuto!

Quanto è importante lo sguardo allegro per vedere l’aspetto positivo nella vita senza soffermarmi sull’amarezza di quello che ancora non ho raggiunto! Quanto è importante vivere la gioia per poter crescere!

Giorni fa una persona mi diceva come nella croce della malattia del marito vedeva la speranza: “Bisogna vedere l’aspetto positivo nella vita. Saper trovare il lato positivo di tutto ciò che dobbiamo vivere. Non lo dico come teoria. La malattia è una grande croce, ma accanto alla croce posso vedere anche cose positive per le quali ringrazio Dio e Maria. Dio mi manda angeli umani, non ne ho il minimo dubbio. Mi sono accadute cose splendide e l’unica spiegazione che trovo è che siano angeli inviati da Dio. Te lo dico col cuore”.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
allegriacristianocrocefelicitàorgogliopapa francescopazienzasperanza

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni