Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconStile di vita
line break icon

I 10 errori più comuni al momento di amare

wavebreakmedia

Eu te amo hoje - pubblicato il 14/06/16

Nevrosi

Non vale la pena di vivere basandosi sui traumi. Se c’è qualcosa che ci angoscia è meglio risolverlo. Innervosirsi a ogni sguardo, messaggio al cellulare o uscita del partner significa non avere fiducia in quello che si sta costruendo. Se la persona ha già avuto qualche scivolone e avete accettato di andare avanti, è una vostra scelta, e allora non ci pensate o mettete fine al rapporto una volta per tutte.

Mancanza di rispetto

Un rapporto si basa su fiducia e rispetto. È un accordo, spesso non verbale né scritto, una cosa che si modella con gli atteggiamenti e con il tempo. Se per qualche ragione questo rispetto finisce, l’amore può trasformarsi molto rapidamente in odio o delusione. Un buon suggerimento è pensare prima di agire e di parlare. Mettetevi nei panni dell’altro.

Annullarsi

Pensare solo all’altro vi renderà persone tristi. Il vostro corpo e la vostra mente si ammaleranno, perché la vostra personalità e la vostra volontà saranno represse per fare solo ciò che vuole l’altro.

Tradimento

Fate il primo passo e non sarà più possibile tornare indietro. Ogni rapporto è fatto di regole. Se non ne rispettate anche una sola state tradendo.

Essere infelici ma andare avanti con la relazione

Non siate ingenui pensando che continuerete a vivere in una relazione infelice. Non è rispettoso nei vostri confronti né in quelli dell’altro. Pensate, ponderate e vedete cosa si può fare per risolvere la situazione. Spesso bisogna solo uscirne.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
amoreerrorifidanzamentoinnamoramentorelazioni
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni