Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

S. Giovanni Paolo II e Adriano Celentano, sul palco, insieme

Condividi

Pregherò

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

T’amo, t’amo, t’amo

Dal castello del silenzio egli vede anche te, e già sento che anche tu lo vedrai; Egli sa che lo vedrai, solo con gli occhi miei ed il mondo la sua luce riavrà; Io t’amo, t’amo, t’amo, questo è il primo segno che dà, la tua fede nel Signor, nel Signor.”

Adriano Celentano aveva 24 anni quando rielaborò il brano di Ben E. King , “Stand by me” cantato tra gli altri anche da John Lennon, Bruce Springsteen, gli U2 e persino Lady Gaga.

Originale e controcorrente, il molleggiato più famoso del mondo, con i suoi 150 milioni di dischi venduti, rese questo brano eterno, offrendo  una tematica spirituale al pubblico giovanile degli anni 60. Una sfida difficile che rese “Pregherò” un successo indimenticabile. In questo video lo vediamo esibirsi di fronte a colui che sarebbe stato, uno tra i più grandi santi del nostro tempo.

Costanza d’Ardia

 

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni