Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

Desiderio e volontà di scendere a compromessi non fanno un matrimonio

Shutterstock/LuckyN

David Mills - pubblicato il 08/06/16

Un matrimonio diventa una nave con due capitani che amano navigare insieme, almeno per ora. Quando non sono d’accordo sulla rotta da prendere, scelgono una via di mezzo tra quelle che desidera ciascuno di loro. È abbastanza positivo se tutto ciò che volete fare è navigare insieme e non volete arrivare da nessuna parte. Se non si riesce a scendere a un compromesso sulla rotta, o l’uno o l’altro può abbandonare la nave.

Può funzionare, perché alcune persone hanno un’idea del matrimonio più vera di quella che esprimono a parole, e visto che anni di amore messo in pratica possono insegnarvi ciò che non sapevate quando avete iniziato e forse non riuscite ancora a dire a voce. Ho conosciuto coppie anziane che parlavano del matrimonio come libertini ma si amavano come una vecchia coppia in un quadro di Norman Rockwell.

Soffrirete

Se vi donate anima e corpo a qualcuno, soffrirete – probabilmente a causa di voi stessi e del vostro partner, e sicuramente a causa della vita. Quando mia nonna è morta, mio nonno, di 92 anni, vigile e allegro ma con la maggior parte dei ricordi ormai perduti, chiedeva a chiunque nella casa di cura dove fosse andata sua moglie e perché lo avesse lasciato. Non riusciva a capire la risposta. Tutto quello che conosceva erano gli ultimi mesi della sua vita: la donna con cui era sposato da 71 anni lo aveva lasciato. È stata una fine difficile, molto difficile.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
amoreconvivenzamatrimoniosofferenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
3
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni