Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Ballerina di 17 anni morta forse a causa di un anticoncezionale

@Cavendish Press
Condividi

Una giovane rumena è morta per ictus cerebrale. Per i medici il motivo potrebbe essere l’uso di contraccettivi orali

Due giorni dopo, l’11 novembre scorso, Maria ha detto che le sembrava che la testa le stesse esplodendo e che non riusciva a sentire la gamba destra. È stata portata in ospedale in ambulanza.

@Cavendish

Il signor Santa ha riferito che quando il medico è arrivato nella stanza di Maria la ragazza “riusciva a parlare, ma quando è tornato e le ha chiesto dove fosse localizzato il dolore nella testa lei non riusciva più a dire niente”.

“Il medico ci ha detto di non preoccuparci, perché era stanca. Non parlava più, e aveva bisogno di aiuto per fare qualsiasi cosa”. Maria è stata portata d’urgenza all’Ospedale Salford Royal, ma non ha ripreso conoscenza. È morta due giorni dopo. Il medico che ha assistito Maria in ospedale, il dottor Jonathan Greenbaum, ha dichiarato che “era una donna sana e giovane, l’unico fattore di rischio era l’uso di pillole anticoncezionali”.

Il medico ha spiegato che il rischio di un ictus con l’uso di contraccettivi orali è “molto basso, ma se si prende la pillola il rischio aumenta”. Identificare un rischio medico è difficile, ha ammesso, “perché è molto raro e i sintomi possono non essere specifici”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni