Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Una triste storia d’amore con un finale magnifico

Condividi

Una passeggiata in un caldo pomeriggio e un invito privilegiato

“Ti stavo aspettando, Larry. Devo parlarti”.

Rimasi senza parole. “Non esco mai a passeggiare a quest’ora e dici che mi stavi aspettando?”

“Sapevo semplicemente che saresti venuto. Non riesco a spiegarlo”.

Un brivido mi percorse la schiena. Mi appoggiai al suo fuoristrada. “Sai che Ed sta morendo, vero?”

“Sì, Cathy, lo so, me lo ha detto. E la tua prognosi? Qualche cambiamento?”

Mi guardò negli occhi con un sorriso. “Mi hanno detto che mi restano solo poche settimane”.

Strinsi le labbra, respirai a fondo e le chiesi: “Cosa posso fare?”

Sapevano che sono cattolico e ministro straordinario della Santa Comunione. Cathy mi chiese se potevo portare un sacerdote da loro.

Mi disse che lei ed Ed erano cattolici non praticanti e che da anni non andavano in chiesa. Era ora di “sistemare le cose con Dio”.

“Chiamerò il sacerdote appena torno a casa”.

“Grazie di cuore. Per questo ero qui ad aspettarti”.

Risposi con un semplice gesto affermativo. Lei sorrise e mi ringraziò di nuovo, e io la riaccompagnai a casa. Non menzionò se stessa, solo il marito.

Pagine: 1 2 3 4

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni