Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 15 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconChiesa
line break icon

I due episodi che cambiarono per sempre la vita di Madre Teresa

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 06/06/16

La morte prematura del padre sarà il segno di una "rivoluzione" insieme a un incontro...

Furono due gli episodi che cambiarono per sempre la vita della futura Madre Teresa di Calcutta. Li racconta Roberto Allegri in “La Mamma di Calcutta. Madre Teresa” (Ancora editrice).

IL “BOCCIUOLO”

Il vero nome di Madre Teresa è Agnes. Ma la famiglia la ribattezza “Gonxha” che in albanese significa “bocciolo”. Soprannome di veggenza, oltre che di affetto, perché ogni bocciolo è promessa di bellezza, è colore rannicchiato in se stesso, destinato ad aprirsi e a dare splendore.

L’INFANZIA A SKOPJE

Quella bambina così magrolina e gracile diventerà un fiore di straordinaria potenza, un sole di amore verso gli altri, un esempio talmente luminoso da essere in grado di scrivere la storia. Agnes è nata nel 1910, vive a Skopje, cittadina dei Balcani, contesa tra l’Albania, il mondo islamico e quello slavo.

LA PASSIONE PER I VIAGGI

A Skopje, Agnes frequenta la scuola della parrocchia, dove si parla albanese. La bimba adora andare a scuola. Ha sete di conoscere e imparare. Agnes sogna di viaggiare il mondo, di attraversati i mari, visitare i luoghi imparati durante le lezioni di geografia: Roma, Atene, Parigi, Gerusalemme, e le misteriose città dell’Oriente, dell’India e dell’Africa.

L’AMORE PER IL PROSSIMO

Agnes a scuola aiuta spesso i compagni che fanno più fatica, quelli che non capiscono subito le regole di matematica o le bizze della grammatica. Si sente contenta di supportare gli altri. A volte pensa a quei bambini che hanno abiti sdruciti, rovinati e si chiede spesso perché tutti non siano uguali.

L’AVVELENAMENTO DEL PADRE

Nel 1918 per la piccola Agnes arriva il primo grande dispiacere. Il padre consigliere comunale, viene avvelenato dai suoi avversari, gli indipendentisti albanesi.

  • 1
  • 2
Tags:
santa teresa di calcuttasanti e beati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni