Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Questo è Dio

Condividi

Io ricomincerei

Io ricomincerei, dimmi che tu ci sei

“Il Dio di cui parlo è un Padre che non è lontano. È una presenza superiore. È una volontà più alta della nostra che ama circondarsi di protagonisti: NOI. Se siamo docili, diventiamo gli autori insieme a lui di noi stessi. Dio pone delle strade e tu hai la libertà di decidere quale strada percorrere, perché l’amore di Dio è questo: Libertà!”. Con “Hey Dio”,  Nek ci parla del suo dialogo con colui che definisce essere suo Padre. Parla di un esigenza di confrontarsi con il soprannaturale  e di uno sfogo. Ispirato hai suoi colleghi Ligabue e Vasco , che prima di lui hanno portato avanti questo tema, con i brani:  “ Hai un momento Dio” e “ Portatemi Dio”, Nek  lascia condurre alla creatività,  alla sua esperienza personale, l’esperienza di un credente cristiano, come lui stesso si definisce. E ancora, commentando il brano presentato per la prima volta in occasione della partecipazione al Festival di Sanremo 2015: “Fatti avanti amore”, Nek esprime ancora una volta il suo pensiero libero e controcorrente: “ La canzone prova a fare riferimento all’essenza umana, l’uomo è fatto per amare, la sua natura è di aspirare a qualcosa di molto più alto, la canzone dice nonostante noi, nonostante la nostra corruttibilità, nonostante spesso non capiamo di essere pronti per fare questo grande passo.”

“ Io ricomincerei” è un altro spaccato del mondo che stiamo vivendo, Nek, con il suo stile inconfondibile e i suoi 10 milioni di dischi venduti  in tutto il mondo, ci presenta un nuovo tema sul quale riflettere: ricominciare, “nonostante ogni difficoltà”, essere pronti a perdonare e ripartire  sempre. Una canzone “softrock” come sono i temi che attraversa l’artista con il suo sguardo. Una canzone da ascoltare con il cuore.

Costanza d’Ardia

Tags:
nek
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni