Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Ottobre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconvaticano notizie
line break icon

Siria, monsignor Audo: i bambini sono il cuore del nostro dramma

Vatican Insider - pubblicato il 29/05/16

Mercoledì prossimo, come ha ricordato il Papa all’Angelus, le comunità cristiane della Siria pregheranno per la pace. E i protagonisti saranno i bambini. Su questa iniziativa, Radio vaticana ha intervistato il vescovo caldeo di Aleppo e presidente della Caritas siriana, monsignor Antoine Audo

“E’ una cosa – dichiara ai microfoni dell’emittente vaticana – che mostra come i cristiani sono presenti, sono radicati in Siria, nella Chiesa e non lasciano una vocazione senza difendere la causa della nostra presenza, del nostro futuro. Penso che i bambini siano al cuore di questo dramma siriano. E’ una cosa molto importante, il futuro della cristianità, di tutte le Chiese. Questo gesto ecumenico, tutti insieme in questa giornata del primo giugno, è molto significativo per noi, per la Chiesa universale”. 

Già, universale. Non a caso i bambini siriani invitano tutti i bambini del mondo a pregare con loro. “Penso – ragiona il vescovo – che il bambino rimanga la persona più debole nella società: tutte le violenze ricadono sui bimbi, non hanno di che difendersi in questa situazione di violenza. In questo senso, il cuore di Nostro Signore vede nei bambini la strada del Regno di Dio, la strada dell’umiltà, la strada che fa domande sul potere del mondo. Il bambino è una buona maniera di fare un appello per la pace e per la riconciliazione”. 

Quanto alla situazione attuale proprio dei bambini in Siria, monsignor Audo osserva: “I bambini della Siria soffrono molto più dei due milioni senza scuola; li vedo nelle strade di Aleppo, mentre camminano senza scarpe, senza pane, senza possibilità di avere una dignità … Usano i bambini in tante maniere per umiliare, per fare denaro …”. 

Ma i bambini rappresentano la speranza. “Sì, – conclude Audo – anche la gente che pensa soltanto al potere e al denaro, vede la realtà dei bambini: ognuno di noi è stato bambino, ognuno di noi porta nel suo cuore la realtà di un bambino, una realtà di profonda felicità umana: si vede negli occhi, si vede nella storia. Questo è un tema spirituale-antropologico-umano molto profondo, e spero che il Santo Padre ci aiuterà, lui che fa attenzione alle realtà umane dei più deboli, dei più semplici”. 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Silvia Lucchetti
Rischiava l'amputazione delle gambe. Oggi ha ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni