Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il viaggio emozionante nella giornata di un monaco

Condividi

24 ore nella vita di Fra' Bernardino Maria, della Comunità dei Frati Francescani del Rinnovamento

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

L’idea di realizzare il progetto “24 Hour” ci è sembrata buona, inizialmente. Ci è apparso interessante, lineare e tangibile il concetto di fotografare una persona per 24 ore. E mostrare la realtà della sua vita, i piccoli dettagli, l’umanità dell’individuo. Ciò a cui non ho pensato allora è che bisogna fare fotografie per 18 ore consecutive, togliendo le ore di sonno. E in tale lasso di tempo bisogna seguire la persona, essere invadenti, cercare di non fungere da agente della storia che si racconta, prestare la massima attenzione al soggetto, alla luce, alla composizione e all’ambiente. Per ogni singolo minuto del progetto. Beh, diciamo che è come correre una maratona. Ma ne è valsa la pena? Potete scommetterci.

24-hours-br-bernardino-0071

Fra’ Bernardino Maria Soukup della Comunità dei Frati Francescani del Rinnovamento ha avuto il dubbio onore di essere la prima persona coperta in questa serie. E per questo gli sono eternamente grato. Non avrei potuto lavorare con una persona più gentile, aperta ed entusiasta.

24 Ore

_JB22539

Sono arrivato alle 4 di pomeriggio e ho trovato Fra’ Bernardino e a Fra’ Phillip che preparavano il pasto serale per i frati. Potrei parlarvi di che grandi cuochi siano, ma penso che siano altre le impressioni da condividere con voi…

Pietà, fraternità e senso dell’umorismo, queste sono le loro caratteristiche. Sperimentare la vita nel convento significa entrare in un mondo che ha molte delle cose migliori che può offrire la vita, se vissuta pienamente e nella Verità. È stato affascinante notare il modo in cui i frati abbiano scherzato e riso per poi entrare nella profondità dell’Adorazione. Le due qualità non sono affatto in contrapposizione, anzi, sono complementari. Perché sono radicate nella loro totale dedizione a Cristo e nella conseguente gioia.

_JB22412

Ultimamente va di moda ritrarre i frati mentre fanno un assolo alla chitarra o mentre fanno delle prodezze sul campo di basket… questo può mettere in ombra il loro alto grado di istruzione e valore intellettuale. Perché le persone che sorridono molto non dovrebbero essere anche brillanti? I frati provengono da una ricca tradizione di grandi menti, basta pensare a Padre Benedict Groeshel o a Padre Andrew Apostoli. Il giorno in cui sono arrivato Fra’ Bernardino stava studiando per l’esame di latino e per la lezione sulle Sacre Scritture. Ha conseguito il titolo di Magister divinitatis e di Magister artium in Teologia, nonché una laurea in Teologia Sacra (Sacrae Theologiae Baccalaureus) presso l’Università La Pontificia Università degli Studi San Tommaso d’Aquino di Roma. Non si può dire che sia restio al lavoro intellettuale… eppure sorride molto!

24 Hours Br Bernardino 050

Una delle grandi idee sbagliate sulla vita religiosa, se non la più grande, è che si lasci perdere tutto quanto per servire Dio. Certo, in un certo senso, ci si distacca davvero da quelle cose che sono inconsistenti o addirittura dannose nel quadro generale; ma si diventa pienamente umani, veramente liberi, in comunione con Dio, pieni di gioia, pace e appagamento. Potrebbe sembrare contrario al buon senso, ma è questo il vero ‘segreto’ della vita: abbandonarsi all’amore di Dio e alla sua misericordia, ricevendo ben oltre ciò che si è sempre desiderato.

_JB22506

24 ore in un video di 24 secondi

 

I monaci sono persone autentiche. Probabilmente dopo aver indossato l’abito grigio e stretto una corda attorno alla vita potrebbero sembrare persone diverse, ma la verità è che sono esattamente come te e me. Sono soltanto delle persone. La differenza è nel modo in cui hanno risposto alla chiamata di Dio per loro; hanno accettato e vissuto la sfida di quella Chiamata. L’abito è un’esternazione della loro attività, una rappresentazione visiva di ciò in cui credono e di Chi stanno servendo. Ma ho mangiato con loro, è gente in gamba. E santa.

24 Hours Br Bernardino 067

Spendere 24 ore con loro mi ha insegnato molto. Nel mio cuore e nella mia mente mi sono fatto un’idea precisa. Non si tratta di immaginare come sono queste persone, ma di prendere atto della realtà, delle azioni, delle parole e delle piccole cose che di solito non vengono colte.

24 Hours Br Bernardino 069

Tre parole per definire Fra’ Bernardino? Devoto, umile e gentile. Ma tre parole non potrebbero mai riassumere la sua personalità, perché lui è coraggioso, appassionato, forte e milioni di altre cose. Coraggioso nel cercare la volontà di Dio e di fare ciò che serve per compierla. Appassionato per il modo il cui vive la sua chiamata alla Santità con un fervore autentico e tangibile. Forte perché ci vuole un uomo vigoroso per riuscire a portare la Croce che ha volontariamente abbracciato.

_JB23646

Il 28 maggio lui e altri 13 uomini saranno ordinati al Sacerdozio presso la Cattedrale di San Patrizio di New York.

Clicca sulla prima immagine qui sotto per visionare la fotogallery!

[Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Evangelista]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni