Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconChiesa
line break icon

Santuario mariano in Cina, luce nella persecuzione

Peter Potrowl - cc

Ary Waldir Ramos Díaz - pubblicato il 25/05/16

web-china-shanghai_-_basilique_de_she_shan-peter-potrowl-cc

Nostra Signora di She Shan è invocata dal 2008 come patrona della Chiesa in Cina.

Il Santuario mariano è la costruzione più grande dedicata al culto cristiano in tutta l’Asia orientale, e meta di pellegrini provenienti da tutto il continente asiatico.

Nell’Angelus di questa domenica, papa Francesco ha chiesto ai fedeli del mondo di unirsi spiritualmente ai fedeli cattolici in Cina.

Il pontefice ha esortato a vivere una cultura dell’incontro in Cina, Paese in cui i cattolici sono divisi tra quelli appartenenti alla Chiesa ufficiale “patriottica”, controllata dal Governo comunista, e quella clandestina, in comunione con Roma e perseguitata da Pechino.

La basilica di She Shan è una chiesa cattolica costruita sul luogo in cui nel 1863 venne edificato un primo tempio su una collina vicina alla città di Shanghai.

La devozione palpabile testimonia la rinascita della fede: il tempio è stato quasi distrutto durante la Rivoluzione culturale di Mao, ma ancora oggi è meta di pellegrinaggi.

Per questo, il vescovo di Roma ha chiesto alla Vergine di “donare ai suoi figli in Cina la capacità di discernere in ogni situazione i segni della presenza amorosa di Dio, che sempre accoglie e perdona”.

Nel 1942 papa Pio XII ha eretto la cattedrale di She Shan basilica minore. Nel 1946 la Santa Sede ha incoronato l’immagine di Nostra Signora di “Zose”, situata nella parte superiore della torre del campanile (Zose è il modo in cui la gente di Shanghai pronuncia She Shan).

La basilica, a croce latina, occupa una superficie di un ettaro ed è alta circa 20 metri, ha tre ingressi (nord, ovest e sud) e può ospitare 3.000 persone sedute.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cinadevozionedevozione popolarepapa francescovergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni