Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Aprile |
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

9 preti e religiosi, 7 paesi e una missione: evangelizzare con la musica

FEATURED. franciscan friars renewal

Libby Reichert - pubblicato il 24/05/16

Sono usciti dalle canoniche, dai monasteri e dai conventi per raggiungervi in televisione, nelle radio e nei concerti

Prima di Cecilia, probabilmente avevo sentito nominare una o due persone di questa lista, come Suor Cristina e Fr. Pontifex. Sembravano una novità, una razza rara; e in effetti, nei loro rispettivi paesi, lo sono. Ma poi mi sono resa conto che ce ne sono altri, come loro, in tutto il globo, in ogni genere musicale.

Sono sacerdoti e religiosi che hanno un dono per la musica. Molti di loro condividono la stessa storia: avevano la passione per la musica, per alcuni era addirittura un’attività a tempo pieno, ma poi hanno risposto alla chiamata al sacerdozio o alla vita religiosa, e per loro ha significato abbandonare la propria carriera musicale… o così hanno pensato. Dio li ha chiamati di nuovo alla musica; Lui ha dato loro un dono e Lui ha voluto che loro lo usassero per la Sua gloria. La loro musica è diventata una vocazione nella vocazione, un modo per avere un contatto con le persone ed evangelizzare.

Eccoci quindi con una breve lista (perché ce ne sono molti di più) di sacerdoti e religiosi che usano i propri talenti musicali per la gloria di Dio:

Fr. Rob Galea | Australia

Giurò che non sarebbe mai diventato sacerdote. Sarebbe stato troppo noioso. Ma poi ha incontrato un sacerdote italiano che era davvero vivo, che metteva passione in tutto ciò che faceva. Padre Rob ha quindi pensato: “Se dovessi agire come fa quest’uomo, potrei considerare l’idea di diventare prete”. E così è stato. E di lui tutto si può dire, tranne che sia noioso. Da quando ha partecipato a X Factor in Australia, Padre Rob ha lanciato diversi video musicali, tra cui il primo video musicale di electronic dance prodotto da un sacerdote cattolico. Qui potete leggere di più sul sacerdote che vuole “distruggere il mondo per Cristo”.

Siervas | Perù

Queste suore rockeggianti sono piaciute sia a cattolici che a non cattolici: “Sono ateo, ma riconosco il loro talento”, “Non sono cattolica, ma mi piace la loro canzone. Più onore per Dio” sono solo alcuni dei commenti su YouTube. Queste suore sono parte di una nuova comunità religiosa di Lima, in Perù, le “Serve del Piano di Dio”. Sin dall’inizio la musica è stata una parte fondamentale della loro missione, per avvicinarsi alle esperienze umane e dare loro una risposta attraverso la luce della fede. Qui potete leggere di più su di loro.

Friar Gabriel | Australia

Predica il Vangelo del continuo; se necessario usa… unoskateboard? Friar Gabriel, un frate francescano di Perth, eccelle nel canto gregoriano proprio come sullo skateboard. Per ordine dei suoi superiori, Friar Gabriel va in pista una volta a settimana per raggiungere i giovani che sono là. Il video qui sopra, in cui potete notare la voce del frate così come i suoi trick sullo skate, ha vino un Emmy nel 2015. Potete leggere l’intera storia qui.

Fr. Pontifex | USA

I suoi parrocchiani lo conoscono come Padre Claude Burns; per il resto del mondo lui è Fr. Pontifex. Ha iniziato a rappare da adolescente e, proprio come molti altri di questa lista, ha pensato di dover abbandonare tutto quanto nel momento in cui ha sentito la chiamata al sacerdozio. L’anno in cui è stato ordinato è stato presentato a PhatMass, trovandosi in qualche modo catapultato nuovamente nel mondo dell’hip-hop cattolico. Fr. Pontifex è conosciuto sia per la sua musica che per la sua oratoria (ad esempio nel suo video

 (Perché amo la religione e amo Gesù), in risposta dal video virale “Why I Hate Religion, But Love Jesus” (Perché odio la religione ma amo Gesù). Il video di Fr. Pontifex è stato un grande successo, con quasi un milione di visualizzazioni su YouTube.

Comunicadoras Eucaristica del Padre Celestial | Colombia

Provate a vedere queste suore ballare la salsa senza sorridere e muovervi seguendo il ritmo. Emanano gioia. Queste giovani donne, che fanno parte di una comunità femminile in Colombia, hanno messo i propri talenti musicali e comunicativi al servizio dell’evangelizzazione, offrendosi al mondo come un ponte tra Dio e l’umanità. Potete leggere di più su di loro in questo articolo.

Padre Damián | Spagna

L’Huffington Post lo ha nominato “il prete hipster”. Si chiama Padre Damián María Montes ed è un sacerdote e missionario redentorista a Madrid, in Spagna. Seguendo le orme di altri, come Suor Cristina in Italia e Fr. Rob Galea in Australia, Padre Damián ha partecipato all’edizione spagnola di The Voice. La sua partecipazione alla trasmissione ha creato abbastanza scompiglio, al punto che uno dei coach ha persino chiesto al sacerdote di ascoltare la sua confessione. Qui potete leggere di più su Padre Damián e sulla storia dietro la sua musica.

Suor Cristina | Italia

Questa è una donna che non ha bisogno di troppe presentazioni. È lei che ha iniziato tutto quanto. È stata la prima religiosa ad uscire per sconvolgere il mondo con la propria voce, cantando in abiti religiosi, all’edizione italiana di The Voice. La suora italiana ha anche ottenuto il ruolo principale nella produzione romana del musical Sister Act interpretando Mary Robert, la giovane e timida suora dalla voce potente. “Io ho ricevuto un dono, che ora do a voi”, dice Suor Cristina della sua musica.

Franciscan Friars of the Renewal | USA

Altri francescani che uniscono prodezze atletiche e talenti musicali: questa volta sono i Frati Francescani del Rinnovamento del Bronx, a New York. Farete fatica a capire cosa sconvolge di più: il loro ritmo o i loro tiri mozzafiato. E se puntate al minuto 2:13 vedrete che non sono niente male persino nel ballo. Attraverso il video questi frati hanno attirato l’attenzione delle persone e hanno fatto conoscere Mary’s Meals, un’organizzazione che fornisce pasti ai bambini delle scuole.

Fr. Albert Owie Ofere | UK

Fr. Albert è un sacerdote cattolico che opera come cappellano per la comunità cattolica nigeriana in Inghilterra e Galles. Il sacerdote ha scelto l’Afro-pop “perché molte persone amano ballare questa musica, e usarla per glorificare Dio contribuisce a conquistare anime per Lui”. La sua gioia e il suo amore per Dio sono contagiosi; guardate il video qui sopra e ve ne renderete conto da soli.

Per restare aggiornati sulle novità dei vostri artisti preferiti (e per scoprirne di nuovi), seguite Cecilia su Facebook.

Libby Reichert

Tags:
CeciliaFr. Rob GaleaHip-Hopmusica cattolicamusica cristianaRenewal in MotionSiervassuor cristina
Top 10
See More