Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 06 Maggio |
San Nunzio Sulprizio
home iconCultura
line break icon

Come aiutare gli altri a crescere nella loro fede cattolica?

© P.RAZZO/CIRIC

Padre Henry Vargas Holguín - pubblicato il 24/05/16

10 consigli per avviare un dialogo evangelizzatore e vari libri per approfondire il cattolicesimo

Cosa dovrebbe fare una persona interessata a crescere e a maturare nella fede per aiutare altri fedeli a evolvere o a maturare nella loro fede? Essere sempre disposta al dialogo, andare incontro agli altri.

È quello che ha detto Gesù: “Andate in tutto il mondo” (Marco 16, 15). Ma questo andare in tutto il mondo comincia da chi ci è vicino.

Perciò, fratelli miei carissimi, rimanete saldi e irremovibili, prodigandovi sempre nell’opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non è vana nel Signore”, dice San Paolo (1 Corinzi 15, 58).

Come iniziare questo dialogo?

1. Con semplicità e mansuetudine, e con la coscienza pulita (1 Pietro 3, 15-16).

2. Concentrandosi sugli aspetti positivi del fatto di credere in Gesù e nella sua Chiesa, senza soffermarsi, ad esempio, su una serie di norme o divieti. Far vedere l’importanza della verità della fede.

3. Essendo testimoni credibili e coerenti e parlando della propria fede agli altri senza cadere negli estremismi, non essendo né inopportuni né assillanti, e non usando cattive maniere.

4. Potrebbe aiutare tenere musica religiosa in casa e/o sul telefono cellulare, e magari cantare in pubblico alcuni canti della Messa, ad esempio quelli più ritmati, ovviamente senza disturbare. Cantare è un’espressione della gioia di credere e di vivere quello in cui si crede, e può essere un buon punto di partenza per parlare della fede.

5. Usando le reti sociali e facendosi conoscere con messaggi religiosi. Si può anche considerare la possibilità di creare un blog su Internet.

6. Pregando prima di mangiare. Se pregare prima di mangiare è sempre necessario, a maggior ragione bisogna farlo in famiglia. Questo tipo di preghiera è una testimonianza preziosa quando si fa in un luogo pubblico, e anche se forse non ispira una conversazione ha un impatto positivo perché la gente se ne rende conto. Lo stesso vale per il fatto di recitare una preghiera prima di un viaggio e al suo termine, ecc.

7. Quando si verificano le tipiche conversazioni su ciò che si fa nel tempo libero, è bene dire che si pratica la fede: la Messa domenicale, la confessione, la collaborazione in parrocchia, vedere film sui valori cristiani, ecc. Dire come si vive la fede fa sì che le altre persone ci interroghino al riguardo.

8. Recitare apertamente il santo Rosario, ad esempio camminando in un parco. Ha sicuramente un impatto positivo, e forse promuoverà una conversazione.

9. Portare spesso qualche simbolo religioso in modo visibile. Far sapere che non è una moda o un ornamento. Anche questo potrebbe suscitare curiosità e domande.

10. Avere e leggere buoni libri. In casa converrebbe avere almeno la Bibbia, il Catechismo, un libro di preghiere e vite dei santi. Fuori converrebbe portare con sé qualche libro tascabile e leggerlo nel tempo libero, di modo che gli altri lo vedano. I libri sono un ottimo modo per avviare una conversazione.

Quanto alla Bibbia, è bene imparare a memoria alcuni versetti per sostenere la fede.

A proposito di libri, prima si è detto dell’importanza di conoscere e approfondire la dottrina. Per questo è a disposizione un’ampia bibliografia.

Ecco solo qualche suggerimento:

1. I vari documenti pontifici: encicliche, esortazioni, ecc.
2. I documenti ecclesiali: Concilio Vaticano II, sinodi, ecc.
3. Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica
4. Piccolo lessico di teologia, di Giacomo Canobbio
5. Il libro delle risposte, di Anselm Grün
6. Credere, di Bernard Sesboüé
7. Youcat, Conferenza Episcopale Austriaca

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
evangelizzazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
2
Best of Web
Muore per 20 minuti, si sveglia all’improvviso e racconta d...
3
Gelsomino Del Guercio
Mese mariano: ogni sera una preghiera alla Madonna con Papa Franc...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Gaudium Press
Sapevi che la fede nuziale può avere la forza di un esorcismo?
6
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
Per la prima volta Medjugorje entra in un’iniziativa di pre...
7
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni