Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 09 Marzo |
San Domenico Savio
home iconNews
line break icon

Come affrontare le crisi di panico

VectorLifestylepic

Superela - pubblicato il 18/05/16

Informazioni importanti per chi ne soffre e per chi convive con chi ne soffre

Com’è soffrire della sindrome da panico? La definisco una malattia, perché mi lasciava nell’impossibilità di fare le cose comuni di ogni giorno. Per la medicina, però, è un disturbo. Va bene. Approfitto per sottolineare che non sono un medico, ma solo una paziente che racconta come sia il rapporto con il disturbo/malattia. Parleremo anche della cura.

PER I PAZIENTI

In primo luogo parliamo di come sono le crisi.

– La crisi non sceglie il luogo. Qualsiasi luogo va bene. Per alcune persone, me compresa, basta cercare di uscire di casa per scatenare la crisi. Il mio primo sintomo era la nausea, poi arrivavano la stanchezza alle gambe e gli altri sintomi.

Per altre persone, la crisi inizia con la cosiddetta fobia sociale, la paura di stare in mezzo alle altre persone. Prendere un mezzo di trasporto pubblico può quindi scatenare una crisi. La questione funziona in modo diverso per ogni persona. Non bisogna allora giudicare una persona perché inizia a entrare in crisi “dal nulla” (non è mai dal nulla).

– Quando inizia la crisi cosa faccio? Non fate niente. Aspettate che passi. Il nostro problema principale è lottare contro i sintomi nel momento in cui sono “in ebollizione”. Non possiamo vincerli in quel momento, ma possiamo dare loro meno potere non affrontandoli in quei minuti. C’è chi riesce a diminuire i sintomi con esercizi di respirazione, facendo sì che la crisi sia meno intensa. Io non ci sono mai riuscita, ma prego chi ci riesce di spiegarmi come si fa.

– Posso avere un attacco cardiaco durante una crisi? Non si conoscono casi di questo tipo. Per quanto i battiti cardiaci diventino accelerati, a meno che non si soffra già di cuore non si avrà un attacco fulminante.

– Non paragonate la vostra crisi a quella di altre persone. Abbiamo la pessima abitudine di fare paragoni. Durante una crisi, ogni persona reagisce in modo diverso. Alcuni sintomi sono comuni, ma c’è chi ne ha altri. La sindrome da panico è infernale a qualsiasi stadio, non esiste “più” o “meno”.

  • 1
  • 2
Tags:
panicopaura
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
2
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Franciscan Mission of Legnano
Cerith Gardiner
Gustatevi la gioia di questi frati e suore francescani che ballan...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni