Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 21 Febbraio |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Vi racconto la mia confessione con il Papa

VATICAN-POPE-JUBILEE-YOUTH

AFP PHOTO / OSSERVATORE ROMANO

Alfa y Omega - pubblicato il 06/05/16

Parlano due ragazze confessate dal Santo Padre: "È molto vicino, e i consigli che dà sono per tutta la vita"

Pilar e Ana, alunne della 4° classe del liceo Everest Monteclaro di Madrid, sono venute a Roma insieme al resto dei compagni, che quest’anno riceveranno la Confermazione. Gli studenti hanno partecipato al Giubileo degli adolescenti, celebrato dal 22 al 25 aprile in Vaticano, avendo l’opportunità di confessarsi con il Santo Padre. Giovedì hanno ricevuto il sacramento della Confermazione.

Mi sono confessata con il Papa, è una persona estremamente vicina. Dà quei consigli che sai bene che saranno per tutta la vita. Ha dato molta importanza ai miei problemi, che in realtà non sono nulla. E ha detto che mi penserà e mi ha chiesto di pregare per lui”. Pilar Gil de Antuñano si è confessata lo scorso 23 aprile con il Santo Padre in una gremita Piazza San Pietro durante il Giubileo degli Adolescenti, che ha riunito circa 70mila giovani in Vaticano.

Il Pontefice è arrivato in piazza intorno alle 11:30 e, nella sorpresa del pubblico, si è seduto accanto al colonnato del Bernini. L’arrivo del Santo Padre non è stato annunciato preventivamente. Francesco di è seduto su una sedia all’aperto e ha iniziato a confessare gli adolescenti.

Ana Sánchez, compagna di classe di Pilar, ha anche avuto la possibilità di ricevere il sacramento della Riconciliazione dal Papa. “L’ho sentito molto vicino, mi ha dato tanti consigli“, ha poi raccontato senza riuscire a nascondere l’emozione che aveva provato.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
confessionegiovanipapa
Top 10
See More