Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Rendere la preghiera “divertente” per i bambini? Ma anche no…

Condividi

Cercare di rendere la preghiera divertente invia il messaggio sbagliato

Cara Katrina,

Aiuto! Ai miei bambini non piace pregare. Si annoiano con il rosario, si annoiano a Messa, si annoiano durante l’adorazione. Tutto quello che voglio è pregare insieme come famiglia senza che siano irrequieti e si lamentino. Come posso rendere il momento da dedicare alla preghiera più divertente?

Playful Pray­er

Cara Playful Pray­er,

Non puoi. Passiamo alla prossima domanda.

Anch’io a volte mi annoio con il rosario. La preghiera è difficile, a volte è perfino un compito ingrato, anche per gli adulti, per cui pensa cosa possono provare i tuoi bambini. Suggerisco di avere aspettative adatte all’età.

Tornando alla questione dei compiti, perché diamo dei compiti ai nostri figli? Perché siamo sadici e ci piace che soffrano? Troviamo le loro lamentele gradevoli?

OK, forse un po’.

No, diamo ai nostri figli dei compiti perché insegnano loro ad essere responsabili, fanno capire che sono dei membri di una famiglia e che hanno un obiettivo. Sbarazzatevi dell’idea che i compiti siano negativi, e anche dell’idea che la preghiera debba essere divertente.

Cercare di rendere la preghiera divertente invia il messaggio sbagliato – che vale la pena di fare solo le cose che intrattengono o interessano, e che la preghiera è utile solo se ne traiamo qualcosa, in questo caso il divertimento.

Non è che dalla preghiera non si ottenga nulla. Alcune ricompense della preghiera sono la grazia, il conforto e la crescita spirituale, ma ottenere qualcosa in cambio non è l’unico motivo per cui preghiamo.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni