Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconStile di vita
line break icon

Qual è il modo migliore per aiutare davvero i senzatetto?

David Salafia CC

Zoe Romanowsky - Aleteia - pubblicato il 22/04/16

*****

Il modo migliore per aiutare i senzatetto è aiutare le organizzazioni caritative che forniscono servizi di gestione a lungo termine oltre ad alloggio e cibo in situazioni di emergenza. La maggior parte della gente sperimenta la condizione di senzatetto come risultato di malattie mentali, traumi (spesso collegati alla famiglia o al lavoro) e dipendenze. Bisogna af rontare queste cause soggiacenti perché la gente si rimetta in piedi e dia una svolta alla propria vita. Cercate alloggi per i senzatetto o ministeri che of rono valutazioni a livello di salute mentale, servizi per le dipendenze, formazione lavorativa, counseling familiare e altri servizi. Un altro ottimo modo per aiutare i senzatetto è chiedere politiche pubbliche che promuovano alloggi e servizi per queste persone. Quella dei senzatetto è una questione non solo di carità, ma anche di giustizia.

Mark Gordon, presidente della Società di San Vincenzo de’ Paoli per la diocesi di Providence, Rhode Island.

*****

Nel nostro apostolato, abbiamo scoperto che il modo migliore per aiutare i senzatetto è costruire un rapporto con loro. Crediamo e mettiamo in pratica quello che ha detto il beato Federico Ozanam: “Non serviamo i poveri come superiori. Sono piuttosto i poveri ad essere i nostri superiori, perché soffrono quello che noi siamo incapaci di sof rire”. Non tutti hanno la benedizione che abbiamo ricevuto noi di essere in grado di costruire fisicamente un rapporto con i poveri, e allora perché non sostenere a livello finanziario chi è chiamato ad andare per le strade? Potete cucinare qualcosa? Potete of rire una Messa, un rosario? Non abbiamo bisogno di uccidere il vitello grasso – siamo chiamati a of rire il denaro del nostro caf è extra, le nostre elemosine.

Bill e Molly McGovern, leader di Friendship Room di Steubenville, Ohio, nata nel 2014 per servire e mettere in pratica le opere di misericordia corporale.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
elemosinaopere di misericordiapoveripovertàsenzatetto

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni