Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconAmoris Laetitia
line break icon

La Amoris Laetitia sdogana veramente la contraccezione?

Kostenko Maxim/Shutterstock

Francisco De La Vega - pubblicato il 18/04/16

Stentiamo anche a dare spazio alla coscienza dei fedeli, che tante volte rispondono quanto meglio possibile al Vangelo in mezzo ai loro limiti e possono portare avanti il loro personale discernimento davanti a situazioni in cui si rompono tutti gli schemi. Siamo chiamati a formare le coscienze, non a pretendere di sostituirle (37).

In breve, quando nella sua esortazione apostolica Amoris Laetitia papa Francesco affronta la questione del controllo delle nascite, non è mai in termini di “permesso” o “proibito”, ma in termini di incoraggiamento, giudizio in coscienza e, se necessario, di una via da seguire, saldamente radicata nella realtà verso una perfezione evangelica attraverso l’amore coniugale.

Questo apre la porta a una pastorale positiva, accogliente, che rende possibile un approfondimento graduale delle esigenze del Vangelo (38).

Un insegnamento audace che porta profeticamente all’ecumenismo

Sulla Humanae Vitae, il patriarca di Costantinopoli Atenagora I, amico di Paolo VI, affermò che capiva e approvava pienamente la profonda intenzione dell’enciclica, ma vi rinveniva dei dettagli che invadevano in modo superfluo la sacra intimità degli sposi. Per quanto riguarda il controllo delle nascite, le Chiese orientali ricordano prevalentemente ai loro seguaci il significato dell’amore vero e la sua fecondità naturale e soprannaturale, ma lasciano la scelta dei metodi (non l’aborto, ovviamente) al consenso degli sposi. Per illustrare questo atteggiamento pastorale, nella formazione dei sacerdoti viene ricordato un adagio tradizionale: “Quando la coppia si ritira nella stanza nuziale, tutto quello che fa in nome del rispetto reciproco e dell’amore è santo, e non è affare dei chierici”.

Nella sua esortazione apostolica, papa Francesco spera che le sue riflessioni teologiche e pastorali sul matrimonio e la famiglia promuovano una vera riconciliazione con i nostri fratelli separati delle Chiese orientali, ed è sicuramente fondamentale che in questa questione cruciale in cui l’insegnamento viene soffocato dallo spirito del mondo la Chiesa respiri con entrambi i suoi polmoni. Possiamo dire che ora si presenta l’occasione e che è un bene che alla preghiera di Gesù “Siano una cosa sola” si risponda su un aspetto importante della dottrina sul matrimonio. I cristiani di buona volontà non potranno che gioirne.

E stiamo davvero gioendo! Per concludere sulla questione della procreazione responsabile, l’esortazione apostolica sottolinea la priorità pastorale di non uccidere la gioia, perché la fecondità dell’amore non è un problema, ma una grazia e un’opportunità. È per questo che

va evidenziato sempre che i figli sono un meraviglioso dono di Dio, una gioia per i genitori e per la Chiesa. Attraverso di essi il Signore rinnova il mondo (222).

E per finire:

Si tratta di far sperimentare che il Vangelo della famiglia è gioia che“riempie il cuore e la vita intera” (200, citazione dalla Evangelii Gaudium)

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
amoris laetitiacontraccezionehumanae vitaematrimoniopapa francesco

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni