Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 21 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Conosci le proprietà medicinali del carciofo?

3969221244_cea5220314_b

Catalunya Cristiana - pubblicato il 18/04/16

Uno degli ortaggi più apprezzati nelle diete dimagranti e un depurativo naturale del fegato

Il carciofo (in latino Cynara scolymus) è un ortaggio che già duemila anni fa godeva di grande prestigio, soprattutto nella cucina romana, visto che i romani lo servivano a fettine e condito (a mo’ di carpaccio) e mangiavano anche il suo cuore tenero con olio e aceto, o anche con le lumache.

Il carciofo è anche una pianta medicinale molto efficace per curare le malattie della cistifellea, visto che la cinarina contenuta in questa pianta favorisce la produzione della bile. Si tratta quindi del principale ortaggio depurativo del fegato, perché contiene anche inulina, una sostanza dal sapore molto amaro che stimola la digestione dei grassi e si è dimostrata efficace per abbassare i livelli di glucosio e colesterolo.

Attualmente si coltiva una grande varietà di carciofi: il carciofo bianco di Tudela, quelli della Toscana, quelli francesi del Roussillon e della Provenza e quelli di Benicarló ed El Baix Llobregat.

Si raccomanda di assumere il carciofo un po’ prima dei pasti. Il prestigioso botanico Pius Font i Quer (†1964) scrisse che “la coltivazione e il perfezionamento del cardo commestibile e del carciofo hanno radici molto antiche. In varie rappresentazioni dell’antico Egitto appaiono di frequente alcune immagini (…) che richiamano le teste del carciofo o del cardo” (Plantas medicinales, 604).

Quanto ai fiori di cardo (in latino Cynara cardunculus), nella medicina popolare sono stati impiegati per cagliare il latte destinato all’elaborazione della ricotta o del formaggio.

Il carciofo è un ortaggio che deriva dal cardo commestibile, che, coltivato fin dall’antichità negli orti, è migliorato come ortaggio nel corso degli anni e attualmente produce frutti molto saporiti e ricchi di fibre.

Il carciofo è inoltre ricco di minerali come magnesio, calcio e potassio, ed è particolarmente utile per curare le malattie epatiche.

Attualmente alcuni esperti di medicina naturale parlano di cinoterapia, viste le numerose qualità e le proprietà peculiari dell’ortaggio.

Visto che il carciofo sazia molto, ha poche calorie ed è molto ricco di fibre, è diventato uno degli ortaggi più apprezzati nelle diete dimagranti, e considerando la sua capacità drenante e di dissolvimento dei grassi aiuta anche ad abbassare il colesterolo e a combattere dermatiti, acne ed eczemi.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
salute
Top 10
See More