Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La risposta “social” ad #AmorisLaetitia

Condividi

Rapidamente, nel giro di appena 3 ore dalla sua presentazione, twitter ha registrato una scalata rapidissima dell’hashtag inerente all’esortazione apostolica: #AmorisLaetitia.

A discutere del documento di Papa Francesco in primis i giornali, i siti di informazione e la comunità giornalistica dei vaticanisti. Oltre a loro naturalmente fedeli di ogni latitudine e molti cosiddetti “influencer”.

La sociologa Chiara Giaccardi:

Lo storico del Cristianesmo Alberto Melloni:

Il gesuita, direttore di Aggiornamenti Sociali, Giacomo Costa:

Importanti le sintesi della presentazione in Sala Stampa operati dai giornalisti della Radio Vaticana

 

LEGGI ANCHE: “Amoris laetitia”, una nuova “costituzione” per le famiglie

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni