Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

12 segni di dipendenza dal cellulare

© Unsplash
Condividi

Più di tre persone vi fanno notare che dedicate troppo tempo al cellulare? Iniziate a tremare

Dopo aver scritto questo articolo ho imparato che la dipendenza dal telefono cellulare si chiama nomofobia. È un’abbreviazione dell’espressione inglese no- mobile­phone phobia, che significa paura di stare senza il cellulare e che – dicono – è la malattia del XXI secolo. C’è poi il termine phubbing, atto che suppone il fatto di trascurare i rapporti diretti perché si è incollati al cellulare. Ecco il test più completo che ho letto.

I SEGNALI:

1. Alterazione dell’orario abituale. Arrivi tardi perché sei in rete, o fai tardi per quello, cambi l’orario dei pasti perché sei “on­line”

2. Deterioramento dei rapporti interpersonali diretti, rottura delle relazioni familiari o lavorative per l’uso eccessivo delle reti

3. Alterazione di priorità familiari, lavorative o religiose

4. Perdita del controllo sulla dipendenza. Cerchi di non stare “on­line” e ci ricadi

5. Compulsione per il fatto di essere aggiornato sull’ultima conversazione o notizia apparsa sulle reti sociali

6. Usare il cellulare in momenti inadeguati senza bisogno reale, scollegandosi da un evento familiare, religioso o lavorativo

7. Trascurare altre attività di crescita personale come sport, godere la natura, riunioni di gruppo, passeggiate in famiglia, convivi…

8. Considerare una vera crisi la mancanza di mega di navigazione, di minuti di conversazione o di batteria del cellulare pur non avendo urgenze in quel momento

9. Stati di ansia, depressione o angoscia per l’uso eccessivo della rete

10. Più di tre persone significative e a cui importi ti gettano in faccia la tua eccessiva necessità di connessione

11. Lasciare il cellulare sul letto per controllarlo a qualsiasi ora della notte

12. Arrivare in un luogo pubblico e come prima cosa chiedere se c’è il WiFi.

 

 

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.