Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
home iconNews
line break icon

Quando mamma mi ha accompagnata ad abortire

Chiara Cremaschi-CC

Encuentra.com - pubblicato il 06/04/16

Attualmente soffre di una profonda depressione e nutre un grande risentimento nei confronti della madre. Man mano che passa il tempo si chiede sempre più come sia possibile che una madre accompagni la figlia ad abortire.

Ha anche accessi d’ira contro la madre, al punto che ha lasciato la casa nella quale vivevano insieme. Juana, a sua volta, piange sempre, soprattutto perché sa che quello che è accaduto è irreparabile.

F.F piange molto con me, il suo volto trema quando ricorda che suo figlio aveva quattro mesi. Il padre non si è fatto coinvolgere. Sembrava che non gli importasse, e si è sentita abbandonata anche dalla madre. Il fidanzato era d’accordo.

Scrivendo questo ricordo il caso di una donna che ho assistito anni fa. María aveva già quattro figli e ha deciso di abortire il quinto.

Ricordo che quando è venuta da me mi ha colpito il suo aspetto: era quasi un cadavere, non riusciva a sopportare il senso di colpa.

Questo tipo di pianto non assomiglia a nessuno di quelli che ho visto nelle varie persone. È un pianto di agonia disarmante, un pianto che solo Dio può essere capace di consolare.

Molte donne in tutto il mondo si sottopongono ad aborto (si calcola più di 1.500.000).

In alcuni Paesi l’aborto è legale, in altri illegale. Al di là della legalità o meno, numerosi studi scientifici dimostrano che le donne che abortiscono hanno in genere serie conseguenze psicologiche, fisiche ed emotive.

In base alle conseguenze psicologiche esiste la cosiddetta “sindrome post-aborto”, che si verifica dopo aver abortito. I suoi effetti includono senso di colpa, angoscia, ansia, depressione, bassa autostima, insonnia, tendenza al suicidio, incubi in cui appaiono i resti del bambino abortito, ricordi dolorosi nella data in cui sarebbe nato, senso di lutto…

Molte donne subiscono anche importanti cambiamenti nel comportamento: donne tenere, ad esempio, assumono condotte ostili nei confronti degli altri o di se stesse (si tagliano, iniziano ad assumere stupefacenti e arrivano anche al suicidio).

Ho compreso meglio tutto questo quando qualche anno fa sono stata a Roma per studiare le gravi conseguenze dell’aborto oltre a quelle menzionate in precedenza: le profonde conseguenze spirituali.

Abortire è abortirmi. Lo vedo come un doppio omicidio e allo stesso tempo come un suicidio.

Anche le conseguenze fisiche sono degne di essere menzionate. Secondo la Women Exploited by Abortion (Donne sfruttate dall’aborto, WEBA), molte donne credono che sia un intervento chirurgico semplice, ma non lo è, e come ogni intervento chirurgico comporta dei rischi: aborti spontanei, gravidanze ectopiche (fuori dall’utero), sterilità, disturbi mestruali, emorragie, utero perforato, febbre, sudori freddi, dolore intenso, coma, perfino la morte.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
abortotrauma post aborto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni